Domenica 10 Novembre 2019, 21:13

La lite alla discoteca Casablanca finisce a bottigliate in testa

PER APPROFONDIRE: bottigliate, carabinieri, montegrotto, rissa
La lite alla discoteca Casablanca  finisce a bottigliate in testa

di Eugenio Garzotto

MONTEGROTTO - Qualche sguardo ammiccante non gradito, oppure una parola di troppo fraintesa sarebbero all’origine dell’acceso diverbio scoppiato l’altra notte, attorno alle 2, all’interno della discoteca “Casablanca” di via Vivaldi a Montegrotto. Una lite interrotta dall’arrivo dei carabinieri della stazione locale, avvertiti mentre erano impegnati in un’attività perlustrativa, che hanno avuto il loro daffare per calmare i protagonisti della vicenda: un cittadino tunisino e una ragazza italiana, arrivate al locale con due diversi gruppi di giovani. La ragazza ha dichiarato ai militari dell’Arma di essere stata colpita da una bottiglia scagliatale contro dal nordafricano.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La lite alla discoteca Casablanca finisce a bottigliate in testa
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2019-11-11 15:36:37
Le barzellette anni settanta; c'era un italiano un Francese e un tedesco bla bla bla, ora la cronaca; un italiano (non sempre) un magrebino un Romeno un nIgeriano un albanese un etc etc etc etc etc.……………
2019-11-11 12:46:49
… spiace per le bottiglie.. le teste?.. neppure ci sono..
2019-11-11 12:12:05
Il nome del locale lascia ben presagire quale clientela ospitasse ...
2019-11-11 18:28:45
Presunzione sbagliata. Lo consiglio agli over 40/50/60 perchè è una via di mezzo tra una discoteca ed una balera. Purtroppo quel tunisino non c'azzecca proprio con la clientela tipo (che annovera donne ed uomini nativi o meno sul territorio italico).
2019-11-11 10:52:38
data ora, tipo di locale e clienti (origine Maghrebina) vuoi che ci sia di mezzo qualche "droga"?