Miliardario arrestato per traffici sessuali: anche una padovana fra le vittime

Domenica 14 Luglio 2019 di Redazione Online
13

NEW YORK - Anche una modella padovana ha rischiato di finire nella rete di Jeffrey Epstein, il miliardario ora in prigione con le accuse, tra le altre, di traffici sessuali con minorenni. Secondo il New York Post, l'incontro di Elisabetta Tai, giovane di Padova, oggi 36enne, con Epstein risale al 2004. All'epoca la modella aveva solo 21 anni, era appena arrivata a New York con il sogno di sfilare per Victoria's Secret.
Secondo quanto raccontato dalla Tai, la sua agente - una nota broker americana - le aveva detto che Epstein, 66enne, era una delle persone più importanti nel campo della moda e che era responsabile per Victoria's. La Tai ha detto di essersi recata nella dimora del magnate nell'Upper East Side e di essere stata accolta da un maggiordomo.

 

 

«Vidi subito - racconta oggi - altre 5  modelle camminare per la casa, poi una donna mi portò nell'ufficio di Epstein. Ero così entusiasta...». Ha poi raccontato che dopo aver fatto conoscenza lui le fece alcune domande e mentre lei cercò di mostrargli un book con il suo lavoro fatto in Italia, Epstein si avvicinò ad un tavolo da massaggio e cominciò a spogliarsi. Poi passò alla ragazza un vibratore.
«Cominciai ad andare in panico - continua la Tai -. Presi il vibratore e glielo tirai contro. Poi scappai via. Non l'ho mai raccontato a nessuno perché avevo troppa paura».

Ultimo aggiornamento: 15 Luglio, 08:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA