Venerdì 22 Marzo 2019, 08:51

Mare Jonio. La rete della nave veneta: tra vip, sindaci e no global

PER APPROFONDIRE: luca casarini, mare jonio
​Mare Jonio. La rete della nave veneta: tra vip, sindaci e no global

di Angela Pederiva

Per il supporto semplice bastano 10 euro, per mezzo miglio di navigazione ne servono 25, per arrivare a 40 ne occorrono 2.000. È così che, dallo scorso 4 ottobre alla data di ieri, il progetto Mediterranea Saving Humans ha raccolto 591.103,50 euro: soldi versati da 2.897 donatori, secondo la certificazione della padovana Banca Etica, a favore della nave Mare Jonio, finita sotto sequestro con l'iscrizione del comandante Pietro Marrone nel registro degli indagati, per il soccorso prestato a 49 migranti su un gommone in avaria...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mare Jonio. La rete della nave veneta: tra vip, sindaci e no global
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-03-22 12:30:09
Evidentemente se "donano"aspettano il ritorno con interesse!
2019-03-22 10:00:37
beh ognuno dei suoi soldi puo' farne quello che crede (pero' usarli contro altri concittadini non è bello)
2019-03-22 11:19:01
Vero ognuno dei suoi soldi fa ciò che vuole. Ma se venisse accertato che questa organizzazione ha fatto una attività penalmente rilevante di traffico di esseri umani e immigrazione clandestina? Come la mettiamo? Chi li ha finanziati e ha eventualmente permesso loro di delinquere non è forse responsabile? Se io mi metessi a finanziare una organizzazione che traffica droga non credo che la passerei liscia!!!!!!
2019-03-22 12:18:31
basta vedere che Usi (e "Abusi") fanno Quelli con l' "OTTO X MILLE" "Chiediloaloro"