Colpita da meningite a 19 anni. La studentessa migliora. Profilassi per 400

Colpita da meningite a 19 anni. La studentessa migliora. Profilassi per 400
Sono in miglioramento le condizioni della ragazza di 19 anni, residente a Lagnasco (Cuneo), studentessa dell'Università di Padova, ricoverata all'ospedale Sant'Antonio del capoluogo euganeo dopo essere stata colpita da Meningite da Meningococco. In giornata - informa l'Azienda Ulss 6 Euganea - verrà dimessa dalla Terapia Intensiva e sarà trasferita in reparto.

Tra ieri e oggi circa 400 persone hanno chiesto e ottenuto dal Servizio di Igiene e Sanità pubblica dell'Ulss di essere sottoposte a profilassi. Ad altre 600 il Servizio ha fornito informazioni telefoniche. Coloro che sono entrati in contatto con la ragazza nelle aule studio universitarie di Padova non sono considerati "contatti stretti" e non necessitano di profilassi; si è comunque ritenuto opportuno informare l'utenza per una sorveglianza sanitaria, come previsto dalle linee guida ministeriali. Nelle aule studio, non essendo possibile rintracciare tutte le persone che le hanno frequentate, sono stati esposti cartelli informativi.

DOVE E' STATA LA 19ENNE - AULE STUDIO A PADOVA E LA FESTA A VENEZIA
In questi casi vanno ricercati i contatti stretti dell’ultima settimana, quindi sono stati ricostruiti gli spostamenti della ragazza: è stata nella sua residenza per il periodo natalizio ed è rientrata a Padova il 31/12/2018. Sempre il 31/12/2018 ha frequentato una festa in una casa privata a Venezia e tutti i partecipanti sono stati rintracciati e sottoposti a profilassi. Anche i compagni di stanza e gli amici di Padova sono già stati sottoposti a profilassi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 9 Gennaio 2019, 16:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Colpita da meningite a 19 anni. La studentessa migliora. Profilassi per 400
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-01-09 16:38:37
profilassi dei contatti a rischio: rifampicina 20 mg/kg/giorno in due dosi per due giorni per via orale (Goodman Gilman: Farmacologia)
2019-01-09 19:30:22
vale anche per gli amici su facebook?
2019-01-09 20:00:56
A trovarla (dose adulti 600 mg). Il Rifadin e' un farmaco praticamente usato SOLO per questo scopo (e raramente per le infezioni gastrointestinali). Provate ad andare in farmacia a comprarlo e vederete l'effetto che fa. Se lo trovate vi tinge le urine di rosso. L'alternativa e' il classico ciproxin (negli adulti) o la puntura di rocefin (nei bambini). Una volta ho passato una notte in PS a fare punture a tutti i parenti di una nonnina con meningite, perche' NON avevano alternative. Praticamente "l'operazione" e' costata alla regione 6000 euro. italia