Mamma scomparsa, "Tanti auguri amore mio": ecco il post che ha scatenato la gelosia di Mohamed

Venerdì 17 Gennaio 2020 di Camilla Bovo
Mamma scomparsa,
1

Un post Facebook scatena la gelosia del marito di Samira El Attar, la mamma scomparsa a Padova.

STANGHELLA (PADOVA) - «Tanti auguri a amore mio». Potrebbe essere stata questa frase, corredata da alcune emoticon compreso un cuoricino rosso, a scatenare l'ira e la gelosia di Mohamed Barbri, l'uomo arrestato per l'omicidio della moglie e occultamento di cadavere? L'ha scritta Samira su Facebook, pochi giorni prima di sparire, per commentare una foto postata da una parente dell'anziano che accudiva come badante, nel giorno del suo compleanno.

Mamma scomparsa, i cani molecolari trovano tracce di Samira e uno stivale sospetto

Una frase affettuosa, priva di ogni connotazione maliziosa, eppure facilmente fraintendibile agli occhi di un uomo divorato da una gelosia ossessiva. In questi tre mesi in cui si è cominciato a scavare nella vita di Samira e Mohamed, per riuscire ad avvicinarsi alla verità sulla scomparsa della donna, è infatti emersa chiaramente la gelosia di Mohamed nei confronti di Samira. L'uomo era arrivato a scaricare un'applicazione sullo smartphone per poter spiare indisturbato le chat whatsapp della moglie. La seguiva e la pedinava fino al luogo di lavoro, per essere sicuro che non incontrasse qualcuno nel tragitto. E persino la osservava dalle finestre della casa del pensionato, morbosamente preoccupato dal rapporto che legava la moglie all'anziano.

Secondo alcune testimonianze, capitava che l'assistito di Samira le rivolgesse bonariamente qualche apprezzamento. Un'attenzione che non andava giù a Mohamed. Samira si sentiva soffocata dalla gelosia del marito. In molti raccontano, che era pronta a lasciarlo. E a portarsi via la bambina. In quest'ottica, il messaggio postato da Samira su Facebook per fare gli auguri all'anziano potrebbe effettivamente aver ingelosito ancora di più il marito. Soprattutto se incitato da altre persone. Non è infatti da escludere che altri membri della comunità marocchina abbiano visto il post, e magari l'abbiano fatto notare a Mohamed. Una vergogna troppo grande secondo una mentalità che non tollera atteggiamenti amichevoli da parte di una donna sposata verso un altro uomo.
 

 

Ora la domanda che tutti si pongono da quando la trasmissione di Rai Uno Storie Italiane ha reso pubblico il post, è solo una: potrebbe essere stato questo il motivo che ha scatenato l'ultimo litigio della coppia? Quello che ha condotto all'omicidio di Samira? Di certo, se come pare Mohamed ha effettivamente visto il messaggio di Samira indirizzato al pensionato, potrebbe essere scoppiata un'accesa discussione tra i due. Samira aveva ormai adottato comportamenti occidentali, e sapeva benissimo di non fare nulla di male a manifestare apertamente il proprio affetto per quell'uomo malato che accudiva. Mohamed, per contro, aveva dato prova di una mentalità ristretta, alimentata dall'insana ossessione che Samira potesse tradirlo in ogni occasione. Un'ossessione che, unita ai contrasti della coppia per la gestione dei soldi (con Mohamed abituato a giocarli alle slot machine), è ora sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti. 

Ultimo aggiornamento: 12:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA