Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Nozze e lune di miele saltate, le coppie vogliono recuperare: è corsa alle agenzie viaggi padovane

L'allentamento delle misure sanitarie permette agli sposi di partire dopo due anni di pandemia

Lunedì 15 Agosto 2022 di Alberto Degan
Viaggio di nozze (foto Pexels - Asad Photo Maldives)

PADOVA  - Nel generale aumento delle richieste di prenotazione per le ferie, il 2022 segna anche un’impennata dei viaggi di nozze per quanto riguarda le domande presentate alle agenzie di viaggio. A causa delle norme anti Covid, la maggior parte dei matrimoni previsti nei due anni di emergenza sanitaria sono stati rimandati a data da destinarsi e tra chi ha ugualmente portato a termine la cerimonia, moltissimi hanno rinviato la luna di miele. Ora, grazie al calo dei contagi e alla ridotta intensità dei sintomi in seguito alle vaccinazioni, i viaggi di nozze si sono potuti svolgere in sicurezza nell’arco di quest’anno. Ciò ha segnato anche un accumulo di viaggi di nozze rimasti in sospeso, la cui richiesta nelle agenzie ha visto un notevole rialzo. 

Recupero del viaggio di nozze

Lo conferma Carla Campanaro dell’agenzia Hirundo Viaggi: «C’è stato davvero un grande aumento della richiesta per i pacchetti di viaggio di nozze, che non è mai stato un brand molto sviluppato nella nostra agenzia poiché ci occupiamo più che altro di viaggi di gruppo extra-Europa. Ultimamente ci arrivano richieste anche da clienti non abituali, ci contattano loro per primi. Abbiamo avuto anche diversi recuperi di viaggi del 2020, perciò pian piano stiamo arrivando a vedere una fine degli arretrati della pandemia».

Dove vanno in vacanza i padovani

Con il progressivo diminuire del pericolo rappresentato dal virus e grazie all’allentamento delle misure anti Covid, i padovani tornano ad approfittare delle vacanze estive per viaggiare. «C’è tantissima voglia di spazi aperti e di contatto con la natura – spiega Carlo Dal Pino de Laformadelviaggio – Noi non vendiamo prodotti di catalogo, perciò la gran parte dei clienti sceglie viaggi verso destinazioni come Islanda, Norvegia, Namibia, Sud Africa». Per coloro che invece scelgono di rimanere in Europa, le principali destinazioni si trovano tutte sul bacino del Mediterraneo, con preferenze per Spagna e Grecia. Per chi poi ha preferito rimanere in Italia, le destinazioni più gettonate si trovano tutte in riva al mare: «Al primo posto si trovano Sicilia, Sardegna e Puglia, la preferenza va sempre verso le località balneari. Tante persone si sentono più sicure a viaggiare verso destinazioni più vicine per timore del Covid o anche per gli ultimi gravi disagi negli aeroporti, con la cancellazione dei voli e la perdita delle valigie – dichiara Giulia Menoli, dell’agenzia Padovanino Viaggi – Abbiamo notato una sostanziale differenza rispetto agli anni scorsi per quanto riguarda l’età media di chi prenota, c’è stato un notevole incremento di coppie giovani, trai 20 e i 30 anni». 

Partire con garanzie

La scelta di affidarsi ad un’agenzia di viaggio dunque sembra stia prendendo piede anche tra i giovani, che spesso scelgono di affidarsi all’online per la prenotazione di hotel e voli, ma come conferma Valentina Bassan dell’agenzia Stilisti di Viaggio, le ragioni non si limitano alla comodità. «Ovviamente il range d’età di chi ci contatta non si limita alle coppie giovani, dipende soprattutto da quale sia la specializzazione dell’agenzia. Noi, ad esempio, offriamo soluzioni per viaggi di qualunque tipo, perciò siamo contattati da clienti che vanno dai 30 anni in su» spiega. «Il motivo per cui le persone chiedono i nostri servizi è soprattutto per il timore di non saper affrontare una cancellazione o un imprevisto durante il viaggio – aggiunge Bassan –Siamo persone competenti e specializzate, perciò risolvere questo tipo di problemi è alla base della nostra esperienza e lo possiamo fare nel modo più efficace possibile. Scegliere di tutelarsi con un’agenzia è l’esperienza più sicura e migliore per vivere al meglio le proprie vacanze e la gente finalmente se ne sta rendendo conto».

Ultimo aggiornamento: 07:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci