Liliana uccisa per pochi spiccioli
Il killer e il giallo della porta aperta

PER APPROFONDIRE: este, liliana armellini, omicidio
Liliana uccisa per pochi spiccioli
​Il killer e il giallo della porta aperta
ESTE - Liliana Armellini è morta per pochi euro, quanto aveva nel portafogli, unico oggetto che risulta sparito. Gli investigatori continuano a seguire la pista del furto finito in tragedia. Ma non è escluso che l’anziana conoscesse chi è entrato in casa. Non ci sono segni di effrazione, c’è il mistero della porta trovata aperta sul retro.
 
 

«Le volevo bene, sono sconvolta per quel che è accaduto e adesso ho paura anch’io». A parlare è Arianna Chinchio, la badante trentacinquenne che, pur non essendo indagata, ha deciso di affidarsi a un avvocato.
 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 25 Maggio 2016, 08:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Liliana uccisa per pochi spiccioli
Il killer e il giallo della porta aperta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2016-05-25 16:17:36
Dondolo. Abbiamo molte probabilità che ritorni a governare L'Italia il duo: Berlusconi- Bossi, assieme al trota così ci sentiremo più tranquilli
2016-05-25 11:15:30
Scommettiamo?
2016-05-25 10:27:19
@EnricoDandolo: sbaglio, o mi sembra un poco ossessionato da Renzi?
2016-05-25 10:14:32
Cherchez la Femme (che non è, in questi caso la Femme Fatale ma la Femme 'Badante'...Strani tutti questi furti violenti dove solitamente c'è una o più persone che si occupano della casa, del/la residente e che sanno dove andare a parare...
2016-05-25 09:33:00
Ora Renzi, che non investe in sicurezza, ci spieghi perché...