Matteo Bussola apre giovedì 9 la rassegna di Marinelli “Il Libro Immaginato 2020” Tutti gli appuntamenti

Martedì 7 Luglio 2020 di redazione online
Il veronese Matteo Bussola
ESTE -  Parole, note, immagini: libri (Immaginati) vanno in scena a Este con la rassegna curata dallo scrittore e regista Giancarlo Marinelli. “Il Libro Immaginato”  parte giovedì 9 luglio al Chiostro di San Francesco  (ore 21.15) con lo scrittore Matteo Bussola e il romanzo “L’invenzione di noi due” (Einaudi).
“Mai come quest’anno celebriamo l’importanza delle storie. il Libro Immaginato è la storia che tutti noi in questi mesi di tenebre abbiamo Immaginato vivesse oltre il nostro isolamento - sottolinea Giancarlo Marinelli, direttore artistico - . E per ogni storia che non abbiamo vissuto, per ogni storia che ha smesso di vivere c’è un libro che parla al posto di quelle vite che non ci dicono più. L’edizione di quest'anno mette al centro il senso fondamentale di ogni esistenza: sapere che la casa degli uomini non è un indirizzo civico ma il luogo in cui le conoscenze che s’interrogano, si confrontano, s’incontrano diventano civiltà”.

La rassegna continua giovedì 16 luglio al Chiostro  (sempre ore 21.15) con Francesca D’Aloja e “Corpi speciali” (La nave di Teseo), giovedì 23 Marcello Simoni “Il segreto del mercante dei libri” (Newton Compton), poi  giovedì 30 luglio Enrico Vanin “Mio fratello Carlo” (HarperCollins).

Tutti gli appuntamenti sono alle 21.15 e sempre al Chiostro di San Francesco. La rassegna fa parte del contenitore “Incontri d’Estate” del Comune di Este. In caso di maltempo gli incontri si sposteranno al Teatro Farinelli di Este.


Matteo Bussola, scrittore veronese, in “L’invenzione di noi due” (Einaudi) racconta un amore. Forte, sciupato, ambiguo, indispensabile. Come ogni relazione capace di cambiare la vita.

  Ultimo aggiornamento: 19:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA