​Legittima difesa, il tabaccaio che uccise il ladro: «I rilievi di Mattarella? È giusto»

PER APPROFONDIRE: birolo, tabaccaio
Birolo, tabaccaio che uccise il ladro
«I rilievi di Mattarella? È giusto»
PADOVA - «La promulgazione di questa legge è la vittoria di tante vittime. Io mi sono prodigato, come tanti altri, perché si arrivasse a questa modifica. Non ne beneficerò, ma la nuova legge sarà di aiuto a chi dovesse trovarsi nella mia stessa situazione».

Lo afferma all'agenzia Adnkronos Franco Birolo, il tabaccaio di Civé di Correzzola Padova, che sparò e uccise un ragazzo moldavo che aveva tentato un furto nel suo negozio il 26 aprile 2012, sottolineando che la firma della legge sulla legittima difesa da parte del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, arriva esattamente «a sette anni da quanto accadde a me e dunque ricorderò ancora di più questo giorno». Riguardo ai rilievi del presidente della Repubblica, Birolo sottolinea: «Ci sta ed è giusto che Mattarella dica la sua. Questa legge non toglie la discrezionalità ai magistrati - osserva Birolo - riduce l'ampio margine che c'era prima».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 26 Aprile 2019, 13:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Legittima difesa, il tabaccaio che uccise il ladro: «I rilievi di Mattarella? È giusto»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2019-04-28 15:01:23
ma il turbamento non può essere catalogato al pari di una merce. chi lo fa è settario e difensori dei delinquenti.
2019-04-26 23:14:30
Avrei ridotto ancora di più le garanzie a favore dei ladri con l’ergastolo, se solamente il ladro utilizzi armi di qualsiasi tipo durante una rapina. Nel senso che solo il padrone di casa ha diritto di sparare contro il ladro senza mai esserci eccesso colposo di legittima difesa, invece ergastolo al ladro se solo tenta di offendere con l’utilizzo di qualsiasi arma, nei casi estremi no ergastolo ma pena di morte.
2019-04-26 18:36:25
La stragrande maggioranza dei cittadini italiani aspettava questa legge. Ad esclusione dei piddini, notoriamente anti italiani.
2019-04-26 18:31:33
salvini sa di non essere in grado di proteggere gli italiani e ha preferito la strada del "ranceve" significa "arrangiatevi". Così facendo, con la pessima legge da lui tanto voluta ha aumentato a dismisura i rischi per le persone che fossero fatte oggetto di rapine o altro, e il motivo è banale, se io fossi un delinquente nel commettere l'atto delinquenziale, prima forse sparavo, ora sparo di sicuro, potrebbe essere che chi mi si para davanti sia uno che crede a salvini ed il rischio aumenta. Praticamente una legge a favore dei delinquenti e che non tutela le vittime, anzi. Mi raccomando rivotatelo
2019-04-27 08:35:56
Chi potrebbe gaantirle che non si troverà mai in casa un gruppo di balordi che massacrano lei o suoi figli, come avviene frequentemente? Evidentemente, né Salvini, né nessun altro potrà farlo, ma impugnando una pistola potrebbe ridurre i balordi a più miti consigli.