Il ladro con il vezzo dei profumi, duemila euro di bottino in due giorni: individuato ed espulso

Giovedì 30 Novembre 2023
L'intervento della polizia

PADOVA - In un negozio del centro, in via Altinate, ha rubato 12 confezioni di profumi per un valore di oltre 2000 euro: ladro seriale individuato ed espulso.

L'uomo ha commesso i furti a distanza di due giorni l’uno dall’altro: entrava nel negozio, prelevava 3 profumi dagli scaffali e scappava.

Ma al quinto tentativo, esattamente due giorni dopo l’ultimo reato consumato, è stato visto da un poliziotto di quartiere libero dal servizio il quale, sentite le grida delle commesse che avevano riconosciuto l’uomo entrato per l’ennesima volta nel negozio, si è precipitato verso l’uscita dove il soggetto ormai scoperto, ha lasciato la refurtiva, 3 confezioni di profumo, ed è fuggito facendo perdere le proprie tracce.

A distanza di qualche giorno dall’ultimo episodio, una pattuglia dei poliziotti di quartiere lo ha riconosciuto in via Tommaseo e, essendo privo di documenti, lo ha accompagnato in Questura per identificarlo. Cittadino tunisino di 35 anni, con a carico numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, contro la persona e in materia di stupefacenti, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i furti commessi ed essendo irregolare sul territorio nazionale, è stato espulso e, con provvedimento adottato dal Questore Marco Odorisio, collocato presso il CPR di Bari, grazie all’assegnazione di un posto presso uno dei Centri di Permanenza e Rimpatrio sul territorio nazionale da parte della Direzione Centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle Frontiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci