Salvini e Di Maio si tirano indietro, la Casellati in pole per l'incarico a premier: sarebbe la prima donna

Salvini e Casellati
Matteo Salvini ha fatto nuovamente sapere di non essere interessato a ricevere un incarico esplorativo da Sergio Mattarella. Aprendo all’ipotesi di un nome terzo, il leader della Lega non solo si è fatto da parte ma attribuisce nessuna possibilità all’eventuale tentativo di formare un governo che potrebbe finire a Luigi Di Maio.

Il leader grillino per ora tace, ma le continue e dure polemiche M5S e Lega, hanno azzerato - per ora - qualunque possibilità di comporre una maggioranza e cancellano l’eventuale preincarico che i due avrebbero potuto avere.

Non resta al presidente della Repubblica che incaricare dell’esplorazione uno dei due presidenti delle Camere. La presidente del Senato Elisabetta Casellati resta in pole position per una sorta di incarico esplorativo che potrebbe certificare le difficoltà a comporre un esecutivo politico.

In alternativa resta il presidente della Camera Roberto Fico. Sulla carta l’esponente grilllno potrebbe rivelarsi la soluzione vincente per comporre un esecutivo di tutti che metta insieme il M5S con il centrodestra e il Pd. Sempre che Di Maio sia d’accordo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Aprile 2018, 17:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvini e Di Maio si tirano indietro, la Casellati in pole per l'incarico a premier: sarebbe la prima donna
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-18 11:55:27
l'unica cosa che puo' fare è mettere mano velocemente a questa assurda legge elettorale. basta inserire il ballottaggio o un premio di maggioranza più alto. Magari anche le preferenze, ma forse chiedo troppo. chi vince governa. almeno sappiamo con chi prendercela