Sabato 30 Marzo 2019, 13:21

«Andrea era disponibile con tutti, forse ha pestato i piedi a qualcuno»

«Andrea era disponibile con tutti, forse ha pestato i piedi a qualcuno»
PADOVA - Un soprannome ironico, l'amore per la goliardia, la passione per i viaggi, il sogno di realizzare un resort vista mare nella terra dove aveva trovato l'amore, Andrea il dindo era innamorato delle Filippine e della loro gente
«Lo conoscevo da trent'anni, eravamo amici dai tempi dell'Università. Andrea è una ragazzo, lo chiamo ancora ragazzo, che amava divertirsi, un compagnone sempre con lo spirito alto, molto disponibile con tutti». A parlare è l'avvocato Carlo Bermone, già presidente della Croce Verde di Padova. Una passione, quella per il volontariato, condivisa con Andrea Guarniero fin dai tempi della giovinezza. «Ci eravamo conosciuti in goliardia, io studiavo Giurisprudenza, lui Scienze politiche, e siamo diventati amici. Stava costruendo un resort nelle Filippine, ce ne aveva parlato spesso, era impegnato ad organizzare anche missioni di medici italiani per aiutare la popolazione locale, pure la moglie filippina è molto presa dal volontariato. Si erano conosciuti là, in un primo tempo erano venuti
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Andrea era disponibile con tutti, forse ha pestato i piedi a qualcuno»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti