Isabella, l'appello del fratello:
«Freddy ci dica dov'è il corpo»

Venerdì 26 Febbraio 2016
Isabella Noventa e il fratello Paolo

PADOVA - Sono passati ormai quaranta giorni dalla notte a cavallo tra il 15 e il 16 gennaio in cui Isabella è uscita di casa per andare a mangiare una pizza con Freddy Sorgato e non è più tornata a casa. Ieri il fratello Paolo Noventa ha lanciato un appello drammatico a Dolores Rossi, mamma di Freddy e Debora, entrambi in carcere così, come Manuela Cacco, con l'accusa di omicidio premeditato in concorso: «La signora Dolores è una donna distrutta dal dolore. Dal giorno alla notte si è trovata due figli rinchiusi in carcere. A lei voglio dire di illuminare la mente di Freddy e di convincerlo a dire la verità su dove ha occultato il corpo di mia sorella».

L'appello di Paolo Noventa


Nella giornata di ieri Paolo ha anche deciso di liberarsi di un ricordo che ormai lo stava ossessionando: «Ho preso da casa di Isabella un mazzo di rose, ormai secche, che proprio Freddy le aveva regalato. E le ho gettate nel fiume. Non sopportavo più di vederle in casa, dopo quello che è accaduto».

Il lancio delle rose

Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 10:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA