Due gravi incidenti sul lavoro e un morto per malore in azienda

Lunedì 30 Agosto 2021
La vittima, Caterino Barizza

SANTA GIUSTINA - Due gravi infortuni sul lavoro e un uomo deceduto per malore mentre si trovava anch’egli in azienda. E' successo tutto in poche ore stamattina in provincia di Padova, si tratta di tre episodi distinti. A Santa Giustina in Colle un uomo di 52 anni, Caterino Barizza, di Santa Maria di Sala (Ve), è morto per un malore improvviso. Alle 10 i Carabinieri di Camposampiero e lo Spisal dell'Ulss6 euganea sono intervenuti presso la società “Fontana srl” di Santa Giustina in Colle, specializzata nella raccolta di legname. Barizza, operaio alle dipendenze della società “Punto Verde Vivai Piante” con sede a Borgoricco, nell’eseguire lavori di potatura è stato colto da infarto e si è accasciato a terra. Sul posto è intervenuto prontamente il personale sanitario del 118 che non ha potuto che constatare il decesso per cause naturali.

A Selvazzano dentro invece un operaio è caduto dentro ad un macchinario e lo hanno estratto i Vigili del fuoco, è stato portato in ospedale in gravi condizioni. L'incidente è avvenuto nella ditta Ferrau, ma il ferito è dipendente di un'altra ditta che sta facendo lavori.

A Cadoneghe infine un altro operaio di 52 anni è caduto da una altezza di circa 5 metri restando anche lui ferito gravemente.

 

Ultimo aggiornamento: 31 Agosto, 10:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA