Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

In bici a 40 km/h contro un'auto, il triatleta Alessandro Fabian salvato dal casco

Giovedì 23 Giugno 2022 di Gianluca Salvagno
Alessandro Fabian in ospedale e il casco rotto

PADOVA - Brutto incidente in bicicletta per il triatleta olimpionico Alessandro Fabian. In sella alla suo bici da crono si stava allenando, quando ha impattato lateralmente contro un'automobile ed è stato sbalzato in aria, sbattendo a terra con la schiena e la testa. Finito all'ospedale di Padova per una serie di contusioni varie, Fabian è stato salvato dal casco, come racconta lui stesso nelle stories su Instagram, ed è quasi un miracolo che non abbia nulla di rotto.

La dinamica

«Stavo percorrendo la strada Euganea verso Teolo - racconta Alessandro - e l'incidente è successo subito dopo Bresseo, all'incrocio della strada con Montemerlo. Sul lato opposto al mio c'era un trattore che stava falciando l'erba con l'operatore che regolava il traffico. Ha dato il rosso in direzione opposta e il verde alla mia corsia, ma dal lato dell'incrocio è sbucato un furgoncino che mi ha preso in pieno. Fortunatamente ho riportato solo contusioni...»

Il campione di triathlon era già stato fermato da un infortunio alle costole in questi primi sei mesi dell’anno ed era pronto a tornare in gara per affrontare la seconda parte della stagione con l’evento "Swimtheisland" a Sirmione (sabato 25 e domenica 26 giugno) per riprendere confidenza con il ritmo gara e testare il fisico. Un avvio soft ma decisivo per poi proseguire a luglio con il vero e proprio calendario competitivo del triathlon internazionale e riabbracciare tutte e tre le discipline: il 9-10 luglio al Lago di Brasimone sull’Appennino bolognese, poi a fine mese la Finlandia. «Vorrei essere presente comunque alla gara di nuoto di Sirmione - conclude Fabian - ora mi prendo un paio di giorni di riposo per valutare il mio stato di salute. Tra l'altro pensavo di essermi rotto due costole con l'infortunio precedente e invece facendomi la tac ora hanno scoperto che le costole rotte erano quattro...».

Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 11:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci