Caos nella notte, ruba furgone e si schianta in pieno centro: fugge a piedi perdendo sangue Foto Video

Lunedì 1 Giugno 2020 di Marina Lucchin
Il furgone dopo lo schianto contro il Monte di Pietà. Il ladro, fuggendo, ha lasciato tracce di sangue
3

PADOVA - Caos in pieno centro nella notte, con l'incredibile scorribanda di un uomo, poi fuggito a piedi, a bordo di un piccolo furgone per la raccolta rifiuti. Verso l'una e mezza tra piazza Duomo e piazza delle Erbe l'uomo, probabilmente un cittadino straniero, che guidava contromano un furgone rubato della nettezza urbana si è schiantato contro il palazzo del Monte di Pietà, provocando danni e rendendo malconcio il veicolo. L'uomo ha scorrazzato brandendo una pistola, che poi si è rivelata un giocattolo. E' riuscito a dileguarsi ed è tuttora ricercato dai carabinieri. 
 

Folle corsa del furgone rubato a Padova

 

Caccia all'uomo: è ferito e in fuga

L'uomo è fuggito a piedi. Ha lasciato però vistose tracce di sangue lungo i portici, perché è evidentemente rimasto ferito nel botto. Il tutto è avvenuto di fronte agli occhi degli avventori dei locali ancora aperti.

Sul posto sono giunti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile che avevano anche intercettato il mezzo che, dopo aver cozzato contro alcuni paletti metallici, si era schiantato sul Monte di Pietà. I militari hanno avviato le indagini per arrivare all'identità del ladro, sentendo i testimoni e analizzando gli eventuali dispositivi di videosorveglianza che potrebbero aver ripreso l'accaduto. Sul furgoncino, un Piaggio Porter, è stata ritrovata anche la pistola, risultata giocattolo. Il veicolo è stato recuperato e sottoposto a sequestro.

A dare l'allarme un cittadino
Il veicolo "impazzito" della nettezza urbana è stato visto in viale Milano a Padova, con alla guida uno straniero che aveva una pistola in mano. Un padovano da chiamato il 112 dicendo di essere stato quasi investito dal mezzo il cui guidatore spingeva a più non posso l'acceleratore.

 

Furgone rubato a Ferrara

Il furgone era stato rubato a Ferrara, in piazzale della stazione, da uno straniero, definito di etnia nordafricana, che ha obbligato, con la minaccia di una pistola, l'operatrice ecologica alla guida a cedergli il mezzo. Dolo la rapina l'uomo si è dato alla fuga in autostrada, ha preso quindi l'uscita di Padova e ha effettuato l'incredibile scorribanda in centro.
 
 

Ultimo aggiornamento: 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci