Esce di strada con l'auto e finisce nel fiume: muore a 44 anni

PER APPROFONDIRE: auto, canale, correzzola, incidente, pontelongo
Auto nel Bacchiglione: intrappolato Poliziotto muore annegato a 44 anni
PONTELONGO  - Un 44enne di Correzzola ha perso la vita questa mattina 13 febbraio a Pontelongo, in via Roma. Con la sua auto, una Opel Corsa, mentre percorreva via Roma, è finito nel fiume. Secondo una prima ricostruzione dei fatti la vittima, il 44enne Filippo Mabea, poliziotto della Scientifica, stava viaggiando a bordo della propria vettura Opel Corsa quando, a un certo punto l'auto è uscita di strada finendo dentro il fiume Bacchiglione. L'uomo è rimasto incastrato all'interno del mezzo, probabilmente morendo annegato nel mezzo sommerso. Stava tornando a casa, dopo il turno di notte.

Filippo Mabea era in forza come videofotosegnalatore presso il Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica del Triveneto. Entrato in Polizia nel 1991, al termine del corso, l’assistente capo  fu assegnato alla Polizia Ferroviaria di Brescia e successivamente trasferito al Reparto Mobile di Padova. Dal 1999 prestava servizio al Gabinetto Interregionale di Polizia. La notizia ha profondamente addolorato il questore Gianfranco Bernabei, il dottor Nicola Gallo, Dirigente della Polizia Scientifica del Triveneto e tutti i colleghi, che si stringono attorno al fratello Alessandro, Assistente Capo della Polizia di Stato in servizio presso la squadra cinofili della Questura di Padova, alla moglie Milena Perini, medico del lavoro e ai due figlioletti, Riccardo di 8 anni e Susanna di 6.

 
 
 






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 13 Febbraio 2017, 10:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Esce di strada con l'auto e finisce nel fiume: muore a 44 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-02-15 01:06:54
un pelino di guard rail in questi punti pericolosi no è. Ce ne sono migliaia di km che non servono a nulla ma nei punti che salvano la vita ci mancherebbe non ce li mettiamo. Acquistiamo macchine con tante cavolate ma le cose necessarie, come rompi vetro e per tagliare cinture sicurezza oppure un semplice estintore, 50 euro totali, che possono servire a noi oppure ad altri coinvolti in incidenti questi sono soldi sprecati. RIP
2017-02-14 14:17:23
EnricoDandolo hai ragione,ci vuole il frangivetro con taglia cinture ma mi viene da pensare se sotto acqua si abbia il movimento libero del braccio per prendere la rincorsa col braccio e rompere il vetro,credo che l'acqua contrasti il movimento del braccio
2017-02-13 19:15:06
I vetri elettrici senza manovella sono una condanna a morte... in auto io tengo sempre il frangi vetri con lama recidi-cinture, lo consiglio a tutti...
2017-02-13 17:38:59
simondsen, se ti metti alla guida di un'auto devi capire che non puoi andare con quella dentro ad un canale. e siccome quelli che ci vanno dentro lo fanno perchè non vanno certo piano o perchè si distraggono nella guida, l'unica è andare secondo i limiti. e se per caso hai un malore ti posso garantire che anche se hai uno che ti tira fuori subito probabilmente sei già spacciato.
2017-02-13 17:34:04
Un abbraccio alla moglie e ai figli...