Incidente per il pulmino dei Messa, i musicisti della band veneta finiscono in ospedale

Martedì 4 Ottobre 2022 di Michelangelo Cecchetto
Incidente per il pulmino dei Messa, i musicisti della band veneta finiscono in ospedale

CITTADELLA - Apprensione per il gruppo musicale padovano-trevigiano dei Messa, formazione nata nel 2016, tre dischi all'attivo, sempre più apprezzata nell'ambito del genere Doom Metal. Il pulmino sul quale il gruppo viaggiava nella zona di a Nizza, alle 2,30 della notte tra sabato e domenica, al rientro dal tour di dieci giorni in Spagna e Francia, è stato coinvolto in un incidente stradale. Un'auto con a bordo quattro persone ha invaso la corsia scontrandosi frontalmente con il Mercedes Sprinter dei musicisti, condotto da un autista, risultato in regola con l'alcoltest. Con i quattro giovani veneti c'era anche il fonico brianzolo Alessandro Galli.


IN FRANCIA

Il gruppo è formato dal cittadellese Marco Zanin, 34 anni, bassista, dai trevigiani Rocco Toaldo, batterista di Cavaso del Tomba, e Alberto Piccolo, chitarrista di Maser, entrambi di 29 anni, e dalla cantante Sara Bianchin, 29 anni, di Cornuda. Per molto tempo fulcro della loro attività compositiva è stata proprio la città murata, attualmente il gruppo si è spostato nella Marca, pur gravitando nel padovano. Ad avere la peggio nella collisione Zanin che nel tardo pomeriggio di ieri è arrivato all'ospedale di Cittadella. Dovrà essere operato per la riduzione della frattura ad una spalla. Per tutti gli altri botte e contusioni, illeso il fonico rimasto a Nizza con la cantante per attendere la chiusura dell'indagine e altre pratiche.


IL RACCONTO
Gli istanti del sinistro li rivive Toaldo. «Rientravamo dall'ultimo concerto. Seguivamo l'auto del nostro promoter che ci ospitava a casa sua. All'improvviso dalla corsia opposta abbiamo visto l'auto invadere la nostra. Il promoter è riuscito ad evitarla, per noi è stato impossibile». Dieci le persone coinvolte. «A parte Alessandro, noi cinque siamo stati portati in ospedale - continua il batterista - Ho visto i vigili del fuoco che tagliavano con le cesoie l'altra auto dove almeno una persona era incastrata. Dicevano che uno dei quattro è deceduto, ma al momento non abbiamo conferma. É veramente un miracolo che dopo uno scontro del genere, tutto sommato ce la siamo cavata con poco». I Messa al momento hanno bloccato i concerti fino a fine anno. Strumenti ed attrezzature sono danneggiati. Il gruppo ha lanciato una raccolta fondi invitando ad acquistare i loro dischi oppure a donare nel sito QUI.

Ultimo aggiornamento: 16:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci