Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Si sporge dal finestrino dell'auto in corsa e cade: gravissimo 19enne. Alla guida un amico ubriaco

Lunedì 8 Agosto 2022 di Cesare Arcolini
Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri (Foto d'archivio)
5

TREBASELEGHE/SCORZE' - È ricoverato in Terapia intensiva della Neurochirurgia dell’ospedale di Padova L.O., il 19enne residente a Scorzè, in provincia di Venezia, che sabato alle 20 in via delle Fonti a Sant’Ambrogio di Trebaseleghe è rimasto vittima di un incidente che sembra frutto di una bravata. Il giovane, con altri tre amici, a bordo di un pick-up Mitsubishi è andato a bere qualcosa in un locale di Trebaseleghe. Il classico aperitivo prima di cominciare il sabato sera di festa. Una volta usciti dal bar i quattro amici sono risaliti in auto.

LA DINAMICA

Il 19enne era seduto sul sedile posteriore dell’auto. Forse un po’ allegri, i ragazzi avrebbero cominciato a giocare, spensierati, senza rendersi conto delle insidie della strada. Il 19enne si sarebbe sporto dal finestrino con buona parte del tronco. L’euforia ha lasciato lo spazio al dramma all’altezza di una semicurva quando è letteralmente volato fuori dall’abitacolo andando a sbattere violentemente la testa contro l’asfalto. Non è dato sapere se il volo nel vuoto sia stato provocato da una manovra brusca effettuata da chi si trovava al volante, oppure la vittima abbia chiesto troppo al suo fisico. Sta di fatto che i tre amici in auto si sono subito accorti di quello che era accaduto e hanno accostato il pick-up. La scena sarebbe avvenuta davanti agli occhi di numerosi testimoni.

L’ALLARME

L’allarme ai numeri d’emergenza è stato immediato. A Sant’Ambrogio è arrivata un’ambulanza, ma, viste le condizioni critiche in cui versava il ragazzo, è stato chiesto l’intervento dell’elisoccorso giunto da Treviso. Il 19enne è stato stabilizzato e subito dopo elitrasportato in ospedale a Padova. Nella notte è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico per fronteggiare l’importante trauma cranico patito nella caduta. L’intervento è riuscito, ma la prognosi resta riservata. L.O. è in pericolo di vita.
I suoi familiari, non appena sono stati avvisati di quello che era accaduto, si sono precipitati in ospedale a Padova in attesa di ricevere possibili notizie confortanti dal personale medico che fin da subito l’ha preso in cura.

LE INDAGINI

Capitolo indagini, l’auto dalla quale è volato fuori L.O. è stata sequestrata in attesa di avere un quadro definitivo delle condizioni del ferito. Al momento non ci sarebbero persone iscritte nel registro degli indagati, ma l’attività investigativa è in pieno svolgimento.
Nella giornata odierna gli investigatori torneranno sulla scena dell’incidente per capire se vi possano essere degli occhi elettronici della videosorveglianza comunale o di esercizi commerciali che possano aver ripreso lo schianto. Sarebbero tasselli ulteriori probabilmente decisivi per avere una ricostruzione precisa degli ultimi istanti percorsi dal pick-up prima del volo dal finestrino. Il conducente, come da prassi, subito dopo l’incidente è stato sottoposto agli accertamenti clinici per valutarne lo stato psicofisico. Essendo neopatentato, anche una minima positività all’alcol non sarebbe consentita dal Codice della strada. Invece è risultato positivo. Ultimo dettaglio, comunque non da trascurare, fin da subito, dopo aver sentito tutti gli occupanti dell’auto, è stata esclusa la caduta dall’auto a seguito di colluttazione con qualcuno dei presenti. Il 19enne avrebbe autonomamente perso l’equilibrio.  Il sindaco di Trebaseleghe Antonella Zoggia e i suoi più stretti collaboratori, dopo essere stati messi al corrente di cosa fosse accaduto, hanno speso parole di speranza a favore del ragazzo rimasto ferito.

Ultimo aggiornamento: 20:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci