Il deputato Pd Zan: «Subito interrogazione al ministro del Lavoro»

Domenica 13 Maggio 2018
1
PADOVA - L'incidente avvenuto questa mattina alle Acciaierie Venete scuote il mondo del lavoro e della politica. Il deputato PD padovano Alessandro Zan ha annunciato un'interrogazione immediata al Ministro del Lavoro.

«Un altro terribile incidente alle Acciaierie Venete, dopo l'operaio morto nel 2013. Non è possibile che ancora nel 2018 accadano fatti atroci come questo sul posto di lavoro, soprattutto in un settore così delicato come quello della lavorazione dell'acciaio. Presenterò subito una interrogazione al ministro del Lavoro perché vi sia la massima scrupolosità nell'accertare il rispetto di tutte le procedure di sicurezza e le cause dell'incidente. Esprimo solidarietà alle famiglie dei quattro lavoratori coinvolti».

LA CISL «Ancora un terribile incidente sul lavoro. È una carneficina senza soluzione di continuità che ci addolora e ci indigna come sindacato. La politica ponga il tema del lavoro e della garanzia di sicurezza tra le priorità dell'azione di governo. Servono più controlli, più investimenti, più prevenzione». Lo scrive su twitter la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, sul grave incidente sul lavoro nelle Acciaierie venete a Padova, esprimendo vicinanza alle famiglie dei lavoratori gravemente feriti Ultimo aggiornamento: 16:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA