Prete denunciato per violenza: nell'abitazione trovati dei sex toys

Mercoledì 21 Dicembre 2016
29

PADOVA - Il nucleo investigativo dei carabinieri di Padova ha eseguito una perquisizione nel domicilio di un sacerdote di una parrocchia del padovano: l'uomo sarebbe stato denunciato per violenza privata e sfruttamento della prostituzione. A denunciare il sacerdote, una presunta vittima.

Questa mattina su ordine della procura di Padova i Carabinieri sono entrati nell'abitazione del sacerdote. Secondo una prima informazione sarebbero stati trovati sex toys e supporti informatici che saranno sottoposti ad analisi scientifiche. Sulla vicenda al momento vige il massimo riserbo da parte degli inquirenti.

«Siamo a conoscenza di un'indagine in corso che riguarda un nostro presbitero diocesano, a cui sono stati contestati reati molto gravi. È una situazione che ci addolora profondamente e ci auguriamo venga fatta tempestiva e piena verità sui fatti». Lo afferma una nota della Diocesi di Padova. «Al momento non abbiamo elementi sufficienti di valutazione per prendere provvedimenti di ordine canonico. Rimane profondo dolore e sconcerto come Chiesa per situazioni che - reali o presunte - portano scandalo. Il nostro pensiero di vicinanza va in particolare alla comunità parrocchiale».

Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA