Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Malore in veranda mentre fa colazione: il sindaco Stefan colpito da un ictus

Sabato 12 Marzo 2022 di Cesare Arcolini
Il sindaco di Saonara, Walter Stefan
1

SAONARA (PADOVA) - Il sindaco di Saonara, Walter Stefan, mercoledì mattina 9 marzo alle 9 è stato vittima di un improvviso malore. Era a casa in terrazza a fare colazione, ad un tratto si è sentito male. Ha avuto la forza di attirare l'attenzione della moglie che ha dato prontamente l'allarme al 118.

Ora il primo cittadino, dieci anni alla guida del territorio di Saonara, ma un'esperienza ultra trentennale nella politica provinciale e apprezzato in tutti gli ambienti amministrativi e non solo, si trova ricoverato all'ospedale Sant'Antonio di Padova. Gli è stato diagosticato un ictus, il suo quadro clinico è sotto controllo, ma servirà una convalescenza prima di potersi rimettere al timone del municipio.

Tra i primi a rincuorarlo è stato il suo amico storico, il sindaco di Padova Sergio Giordani che a sua volta durante la campagna elettorale di cinque anni fa aveva patito un malore da cui si era poi prontamente ripreso. "Ho salvato la pelle - ha detto dal letto d'ospedale Walter Stefan - ringrazierò a vita mia moglie Claudia che ha subito intuito la gravità della situazione e ha chiesto l'intervento dei sanitari. A Saonara siamo in periodo di campagna elettorale, anche se dovrò riposarmi per tutelare la mia salute, il mio supporto alla squadra che dovrà sostituirmi a cominciare dal candidato sindaco Michela Lazzaro non mancherà mai". Stefan ha concluso: "Ringrazio tutti coloro che mi hanno manifestato attestazioni di vicinanza in questo delicato momento". 

Ultimo aggiornamento: 17:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci