Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tornano i fuochi di Ferragosto in Prato della Valle dopo due anni di stop: progressivo ritorno alla normalità

Nel 2019 avevano richiamato 70 mila persone attorno all'isola Memmia. Ci saranno anche i dj per l'intrattenimento musicale

Martedì 28 Giugno 2022 di Alberto Rodighiero
Tornano i fuochi di Ferragosto in Prato della Valle (foto di archivio)
1

PADOVA - Dopo due anni di stop a Ferragosto torneranno i fuochi d'artificio in Prato della Valle. Per il momento sulla questione a palazzo Moroni si rimane un po' abbottonati. Il ritorno preoccupante dei contagi legati al Covid suggerisce infatti un po' di prudenza rispetto ai grandi eventi. Ma in questo caso la decisione sarebbe stata presa e gli uffici sono al lavoro: la notte del 15 agosto tornerà il tradizionale evento che ogni anno fa arrivare in Prato della Valle decine di migliaia di persone dalla città e un po' da tutta la provincia. L'ultima edizione pre-pandemia, quella del 2019, ha visto oltre 70mila persone con il naso all'aria per ammirare lo spettacolo pirotecnico.

Come è andata negli ultimi due anni

L'assessore al Commercio Antonio Bressa ha cercato tanto nel 2020 quanto l'anno scorso di conciliare distanziamento sociale e tradizione. Due anni fa, per esempio, è stata organizzata una sorta di festa diffusa, ovvero una serie di piccoli eventi che si sono tenuti un po' in tutto il centro storico. L'anno sorso, invece, sono stati organizzati alcuni spettacoli che hanno avuto come filo conduttore Padova Urbs picta. L'evento principale, però, è stato il Tour United 2021 che è arrivato in piazza Garibaldi. Il progetto artistico ha visto la presenza di Radio Company e Radio Wow all'interno di un grande Truck Mobile, adibito per l'occasione a studio radiofonico, nel quale le emittenti hanno svolto dirette radiofoniche e attività di intrattenimento tramite gag divertenti e piccoli giochi per vincere tanti gadget. Eventi che però sono destinati i finire in soffitta.

Il grande ritorno dei fuochi

Quest'anno si tornerà alla tradizione. Questo significa sostanzialmente due cose: un grande palco con intrattenimento musicale che accompagnerà i padovani e poi il grande spettacolo pirotecnico che illuminerà il cielo padovano. Nel 2019 l'evento di Ferragosto aveva preso il via alle 21 con lo show organizzato da Radio Company. A far ballare i tanti giovani radunati sotto il palco da 600 metri quadrati, allestito sul lobo di Santa Giustina, i dj Ale De Biasi, Max B., Max Morgani e Masha Zirpoli che avevano proposto le hit dell'estate. Applauditissimi Biondo, rapper hip-hop romano star di Amici, la cantante pop Emma Muscat, il rapper e beatmaker italiano Mr. Rain, Martina Attilli, la cantautrice austriaca Zoe, il trapper Alvis e Majuri. Poi la musica e le luci della piazza si erano spente per lasciar spazio alle magie dei fuochi d'artificio, ispirate allo sbarco sulla luna. Anche i Fuochi in Prato per Ferragosto rappresentano il tentativo di un progressivo ritorno alla normalità dopo oltre due anni di restrizioni. Restrizioni che, per esempio, hanno praticamente azzerato i festeggiamenti di Natale del 2020. In quell'occasione, per la prima volta, il Comune si era limitato a predisporre le luminarie sui principali monumenti cittadini e ad allestire qualche abete natalizio. Per il resto praticamente nulla. Nel 2021 i festeggiamenti natalizi sono tornati praticamente come prima della pandemia anche se sono stati evitati i grandi eventi che, tradizionalmente, vengono ospitati in Prato ovvero i fuochi di fine anno e il classico rogo della Befana. Eventi che, però, tutti sperano tornino quest'anno. Intanto si riparte dello spettacolo di Ferragosto.

Ultimo aggiornamento: 10:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci