Giovedì 16 Maggio 2019, 11:09

Frode da 25 milioni, «Tanto in Italia non si va in carcere». Quella cena alla sagra del pesce

Frode da 25 milioni, «Tanto in Italia non si va in carcere». Quella cena alla sagra del pesce
PADOVA - «Sono tranquillo, tanto in Italia non si finisce mai in carcere». Lo diceva al telefono Gianni Mingardo a un suo complice che si lamentava di una visita della guardia di finanza Slovena in una sua azienda cartiera . 
Nell'ordinanza di custodia cautelare sono contenuti diversi episodi poi contestati al gruppo. Ore e ore di intercettazioni per ricostruire la rete del sodalizio. Che qualcosa stesse andando storto, però, l'avevano intuito anche loro stessi, come prova per esempio una conversazione di Raffaele Costa, amministratore delegato della Mg group, con Mingardo del 13 luglio scorso. Costa, infatti, contatta la guardia di finanza di Padova e invita tutta la squadra del nucleo di polizia economica a cena alla sagra del pesce di Chioggia allo scopo di capire se vi fosse qualche indagine a suo carico. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Frode da 25 milioni, «Tanto in Italia non si va in carcere». Quella cena alla sagra del pesce
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-05-17 08:32:42
Si questo deve ringraziare Silvio, Fi e lega,non certamente il m5s!!!
2019-05-16 14:46:28
E'vero. Tantissimi reati. 21 giorni. Ed anche un signor indennizzo. Dovevano essere 15.
2019-05-16 13:34:48
Sul fatto di non andare in carcere ha ragione. Quando un crimine diventa prassi di tutto è sintomo che non si paga un conto salato con lo Stato. Dagli USA copiamo di tutto ma non le leggi dure: li per loro ogni dollaro sottratto alle tasse è un dollaro rubato all'economia. Negli USA vale di più un dollaro che un delinquente che muore in galera. Pertanto, si attivi la legge americana: chi ruba le tasse, ruba a tutti, ruba alle scuole, ruba agli ospedali, ruba agli asili e agli ospizi, ruba a fare strade e ferrovie nuove, ecc... e deve andare in galera anni.
2019-05-16 11:45:01
Dove sta la notizia? sai quante situazioni come questa?
2019-05-16 11:33:37
Pier Camillo Davigo nell'ultima puntata da Floris ha spiegato; per omicidio del coniuge che prevede 30 anni di carcere, col patteggiamento e tutte le attenuanti, sconti di pena e buonismi vari, si arriva a 4,4 anni. Poi aggiungo io per buona condotta dopo un paio d'anni sei già alla sagra di Bovolenta … Per tutto il resto anche si aumentano i massimi delle pene ma non i minimi e rimangono tutti i paletti e le regalie precedenti, per andare in carcere bisogna proprio impegnarsi. Aggiungasi l'ultima chicca della corte europea per i diritti dell'uomo che sentenzia: non è possibile rimpatriare chicchessia, anche se perde lo status di rifugiato politico (!?) o qualsiasi altro titolo di rifugiato, anche se colpevole di reati anche gravi, se nel suo paese (che non si è mai sicuri sia realmente) vige la pena di morte o la tortura … E allora daaai e allora daaai, le cose giuste tu le saaaii -diceva la canzone- e per queeesto PD ancooora voteraaai