Cane torna a casa trafitto al collo da un dardo: caccia all'arciere spietato

PER APPROFONDIRE: cane, dardo, fontaniva, padova
Cane torna a casa trafitto al collo da un dardo: caccia al balestraio spietato

di Marco Corazza

Quando il cane trafitto da un dardo è tornato a casa nemmeno il padrone, di Camisano Vicentino, ci poteva credere. Aaron è il bellissimo cane di Tobia che, ieri giorno di Pasqua, è tornato a casa a Fontaniva, nel Padovano, con quella freccia conficcata nel collo. Un dardo, presumibilmente, lanciato con una balestra che ha colpito il povero animale all'altezza del collo, trafiggendolo. Fortunatamente Aaron non è stato colpito ad organi vitali, così il cane è tornato verso casa. A trovarlo é stato il suo stesso padrone davanti alla chiesa del paese. "Ho trovato Aaron la mattina presto - ha spiegato Tobia sui social - era nella zona della chiesa. Qualcuno gli ha sparato quella freccia. Grazie a Dio si è salvato. Spero che qualcuno mi aiuti a trovare l'autore".

Intanto sul caso stanno indagando i carabinieri. L'autore dello spregevole gesto se trovato potrebbe finire in seri guai. Intanto Aaron è stato trasferito dal veterinario che gli ha rimosso il dardo. Il cane fortunatamente si salverà, anche se ha rischiato davvero grosso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 22 Aprile 2019, 09:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cane torna a casa trafitto al collo da un dardo: caccia all'arciere spietato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2019-04-24 16:59:03
Solo una mente malata può compiere una Barbaria simile... Chiunque sia stato che venga identificato e punito con una pena pesante... Anche perché un individuo simile è pericolo anche per la società come lo fa con un animale lo può fare anche ad una persona con ciò mi auguro che venga trovato e PUNITO!!!!
2019-04-23 17:58:57
Ho visto cani di grossa taglia girare in un giardino con una rete che un bambino di 4 anni la può scavalcare facilmente, non conosco questo caso, ma se la recinzione è adeguata non dovrebbe essere facile uscire, detto questo NON capisco perché uno deve sparare un dardo al cane, se hai paura chiama l'accalappiacani e non cercare di farti giustizia da te. Specialmente un questo modo ignobile
2019-04-23 12:47:45
Questo mi sembra proprio un dardo di balestra. Potrebbe essere stato una freccia vagante senza intenzione di colpire il povero cane. Ci sono balestre, vendibili in tutte le armerie e non necessitano di porto d'armi, con 250-300 libbre che lanciano il dardo a 1,5-2 km. Poi la verità non si saprà mai.
2019-04-24 17:21:18
Mi scusi, ma secondo Lei uno spara un dardo ad altezza di uomo senza intenzione di colpire nessuno? Mi sembra alquanto improbabile... secondo me!
2019-04-23 10:38:04
Civiltà padano veneta sempre alla ribalta....vergogna !!!!!!!!!!!..ciao enrico..ciao.