Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Finalissima Palermo-Padova: maxi schermo al Parco della Musica per 4mila fedelissimi

Mercoledì 8 Giugno 2022 di Pierpaolo Spettoli
Il Padova all'andata

PADOVA - Sono poco più di duecento i biglietti acquistati dai tifosi padovani in mezza giornata per la finale di ritorno con il Palermo al Barbera in programma domenica alle 21.15.  
Complessivamente i posti dedicati al popolo biancoscudato sono duemila, dei quali milleduecento nell’anello superiore e ottocento in quello inferiore: proprio in quest’ultimo il popolo padovano invita in rete a comprare i tagliandi. Complici le difficoltà logistiche e anche i costi nel raggiungere il capoluogo siciliano, si stima che i tifosi padovani al seguito della squadra saranno trecento o poco di più. D’altra parte domenica scorsa all’Euganeo i sostenitori di fede rosanero erano tremila, ma solo trecento-quattrocento provenienti direttamente da Palermo.
Ecco i punti vendita abilitati: tabaccheria Sacro Cuore in via Ospedale Civile 101; Iat Pedrocchi via Pedrocchi 9; tabaccheria San Giovanni in via Euganea 120; Jacaranda Viaggi in Riviera San Benedetto 96/A; Iat Stazione in piazzale Stazione 14; tabaccheria Drago in via Michelangelo Buonarroti 89-91; tabaccheria cartoleria 212 in via Montà 157/C; Iat Abano in via Pietro d’Abano 18; Totoabano in vale delle Terme 87; Top Service in via dell’Industria 2A a Due Carrare; tabaccheria Peruzzo in via Vittorio Veneto 10 a Curtarolo; B&B shop in via Borgo Vicenza a Cittadella.


TAVOLO TECNICO
Ecco allora che la maggioranza delle persone potrà vivere una domenica sera all’insegna della passione, e si spera anche della festa finale, ritrovandosi al Parco della Musica in via Venezia (zona Stanga) dove la partita sarà visibile su un maxi schermo di sessanta metri quadrati, capienza massima per l'evento sarà di 4mila persone. Al momento però non è ancora dato sapere quante persone potranno partecipare: al riguardo è fissato per domani un tavolo tecnico in Questura per stabilire quante persone potranno essere fatte entrare in base al numero delle forze dell’ordine a disposizione. Già perché domenica ci sono anche le elezioni e le forze dell’ordine sono praticamente tutte impegnate lì. La decisione dunque sarà presa domani, fermo restando che per entrare sarà obbligatorio registrarsi indicando nome, cognome e indirizzo email al link di Eventbrite. Senza dimenticare che per ragioni di sicurezza non si potranno introdurre bottiglie e qualsiasi altro tipo di contenitori in vetro, fumogeni, trombette, aste, bandiere o striscioni di grandi dimensioni.

SOLD OUT
Due ore per riempire il Barbera con trentacinquemila tifosi. Sold out da guinness dei primati per i tifosi rosanero che, dopo la prelazione riservata agli abbonati nei primi due giorni della settimana, hanno fatto salti mortali per accaparrarsi un tagliando ieri all’apertura della prevendita libera per tutti. Fatto sta che tra code interminabili, con gente che si è presentata alle 4 di mattino per prendere il posto, e problemi al momento dell’emissione tutti i biglietti sono andati a ruba in un lampo a testimonianza dell’entusiasmo e del clima che troveranno i biancoscudati domenica sera, pur essendoci un gemellaggio tra le due tifoserie.
La nota stonata è rappresentata dal bagarinaggio: i tagliandi erano in vendita a prezzi popolari, ma una volta arrivato il sold out c’è chi ha provato a fare il furbetto sui social mettendo a disposizione il biglietto anche al triplo del suo valore.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 17:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA