Fiamme Oro in lutto per Carlo Alberto, il 12enne morto dopo un malore durante una gara. La sua allenatrice: «É il momento più difficile come allenatrice e come atleta»

Mercoledì 26 Gennaio 2022 di Silvia Moranduzzo
Fiamme Oro in lutto per Carlo Alberto, il 12enne morto dopo un malore durante una gara. La sua allenatrice: «É il momento più difficile come allenatrice e come atleta»
1

PADOVA - Fino all'ultimo anche loro hanno sperato che finisse diveramente. Allenatori e atleti delle Fiamme Oro di Padova non si danno pace. Carlo Alberto aveva cominciato da poco a frequentare le piste di via Acquapendente ma si era subito integrato. «Era un ragazzo splendido, con un'intelligenza particolare e spiccata - racconta Rosanna Martin, la sua allenatrice - Da subito si è integrato nel gruppo. Ai primi di novembre è stato tesserato. Ci teneva molto, insisteva per venire agli allenamenti».

Carlo Alberto amava la corsa ma si stava appassionando anche alle altre specialità. Martin era presente quella fatale domenica a Vittorio Veneto, quando il 12enne si è sentito male. «É il momento più duro che abbia vissuto, come allenatrice e come atleta». Le Fiamme Oro probabilmente organizzeranno un momento commemorativo ma ancora non è stato deciso nulla. Ora è il momento di fermarsi.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci