Griffe false Gucci e Lacoste, blitz e sequestro di 7mila capi: 12 denunce

Griffe false Gucci e Lacoste, blitz e sequestro di 7mila capi: 12 denunce
PADOVA - Maxi blitz e sequestri della Guardia di Finanza che ha chiuso una complessa indagine in materia di contraffazione: "sigilli" a oltre 7.000 capi recanti marchi di griffe di note case di moda (Louis Vuitton, Gucci, Moncler, Colmar, Lacoste, ecc.) abilmente contraffatti.

Il primo sequestro a Cittadella nel corso di un controllo fiscale: le successive indagini, coordinate dalla Procuraa di Padova, si sono basate anche su intercettazioni telefoniche (rese complesse dalla necessità di ricorrere a interpreti senegalesi) e da attività tipiche di polizia giudiziaria. L'indagine ha permesso di ripercorrere a ritroso l’asse di distribuzione e produttivo concentrato nelle province di Padova, Roma e Napoli, fino a conseguire la completa disarticolazione della filiera del falso.

Un “laboratorio del falso” era nel centro storico di Napoli, risultato base logistica per la produzione e il confezionamento dei prodotti di ottima fattura, da cui poi si approvvigionavano vari grossisti per clienti  africani – prevalentemente senegalesi – «che gravitavano principalmente nella provincia di Padova - spiega la Gdf -  ma che nel periodo estivo affollavano le zone balneari del Veneto».

Segnalate  12 persone per produzione e commercio di prodotti con segni falsi e  ricettazione. Per consentirne il riutilizzo a fini di beneficienza, le Fiamme Gialle hanno ottenuto dall’autorità giudiziaria, come alternativa alla distruzione, l’autorizzazione ad affidare i capi di vestiario a onlus. Le donazioni hanno riguardato capi di abbigliamento (maglie, felpe, jeans, ecc.) ai quali sono stati rimossi tutti i segni contraffatti riconducibili alle note griffe. L’iniziativa, fortemente voluta dalla Guardia di Finanza, è frutto della stretta collaborazione anche a livello locale con le diverse realtà del volontariato e dell’associazionismo in genere. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 1 Giugno 2019, 11:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Griffe false Gucci e Lacoste, blitz e sequestro di 7mila capi: 12 denunce
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2019-06-02 10:16:07
non possonno darli alle onlus perchè queste li cedono a ong che li vendono nei mercatini! questo lo sanno o fanno i ciechi?
2019-06-01 22:03:32
....produzione,grossisti,distribuzione ....tutta di balordi....e' la sede...?....e' sempre la nostra bella napoli che tutto il mondo ci invidia.....!...mah... forse neanche tanto (solo al 16 posto come visite....)
2019-06-01 15:09:48
padova, Roma, Napoli.....gemellaggio naturale....nessuna differenza...segna enrico...segna..ciao.
2019-06-01 15:04:41
e i marchi chi li rimuove? le onlus???
2019-06-01 14:23:53
Li imbarchi seduta stante per il Senegal dopo aver loro sequestrato tutto. E invece domattina saranno ancora qui a trafficare come sempre...