Venerdì 26 Aprile 2019, 11:42

“Bella ciao” fuori programma: il sindaco si toglie la fascia tricolore

PER APPROFONDIRE: bella ciao, este, fascia tricolore, sindaco
“Bella ciao” fuori programma: il sindaco si toglie la fascia tricolore

di Nicola Benvenuti e Maria Elena Pattaro

ESTE - Bella ciao viene intonata fuori programma durante la commemorazione del 25 aprile. Il sindaco di centrodestra Roberta Gallana si toglie la fascia tricolore, indignata per la «mancanza di rispetto» di chi ha iniziato a cantare proprio quando lei stava per riprendere la parola. Ieri mattina a Este la Festa della Liberazione è finita in bagarre. Una bagarre figlia della strumentalizzazione politica di cui la canzone partigiana è oggetto a livello nazionale, con pesanti ripercussioni anche su piccola scala.  Alle 10.30 il corteo formato da autorità, associazioni e cittadini si è radunato davanti all'ex collegio vescovile per un omaggio alla lapide dei caduti della Resistenza. Al microfono si sono alternati il sindaco e il vicepresidente provinciale dell'Anpi Maurizio Angelini, a cui da scaletta doveva seguire l'intervento conclusivo del primo cittadino. Ma proprio in quel momento da alcuni dei presenti (tra cui esponenti del Pd, rappresentanti di Libera, Anpi e associazioni locali) si è levato il coro Bella ciao. Vani i
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
“Bella ciao” fuori programma: il sindaco si toglie la fascia tricolore
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-04-28 19:31:12
l'Italia non è stata liberata dai tedeschi da parte dei partigiani, ma dalle forze armate anglo-americane. i partigiani non hanno influito militarmente sull'esercito tedesco. hanno solo creato le rappresaglie dei tedeschi. c'erano gli avvisi incollati sui muri di ogni paese.
2019-04-28 17:43:33
Caro sindaco e amici vari, se non ti piace O bella ciao mi spisce per te/voi ma ogni guerra a vinti e vincitori e nel 1945 vinsero i valori della democrazia confermati poi da un referendum, quindi la canzone della resistenza a nazifascismo è un patrimonio della nazione intera, se hai/avete problemi in merito, risolveteli.
2019-04-26 19:41:49
Da anni e' di tutta evidenza che Bella Ciao e' diventata uno strumento suonato a tutto volume dalla sinistra e uno strumento di silenzio per i politici di destra. Mi e' rimasta impressa una ripresa televisiva in cui un manipolo di attivisti di estrema sinistra si sono recati sotto le finestre di quel bel tipo di Mimmo lucano. Agitando cartelli e bandiere gli attivisti hanno intonato "bella ciao" e l'ex sindaco, affaccisato alla finestra, si mette a cantare Oh Bella ciao stendendo il braccio con il pugno chiuso. Qualcuno mi dica che caspita c'entra tutto questo con la lotta partigiana di 75 anni fa.
2019-04-26 18:17:34
la festa della liberazione , 25 aprile, e' dal 1945 il giorno in cui si ricorda che il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI) – il cui comando aveva sede a Milano ed era presieduto da Alfredo Pizzoni, Luigi Longo, Emilio Sereni, Sandro Pertini e Leo Valiani(presenti tra gli altri il presidente designato Rodolfo Morandi, Giustino Arpesani e Achille Marazza) – proclamò l'insurrezione generale in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane attive nel Nord Italia facenti parte del Corpo Volontari della Libertà di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo la resa, giorni prima dell'arrivo delle truppe alleate; parallelamente il CLNAI emanò in prima persona dei decreti legislativi, assumendo il potere «in nome del popolo italiano e quale delegato del Governo Italiano», stabilendo tra le altre cose la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti, incluso Benito Mussolini, che sarebbe stato raggiunto e fucilato tre giorni dopo il 28 Aprile. E' a tutti gli effetti una festa Partigiana! Cantino quello che vogliono i Sig. Comunisti: e' la loro festa. Ma poi tacciano per favore.
2019-04-26 16:48:02
il 25 aprile e' diventata la festa del PD