Eleonora Pedron presenta il suo libro: «Sono ancora una ragazza di campagna»

Mercoledì 27 Ottobre 2021 di Michelangelo Cecchetto
Eleonora Pedron

Eleonora Pedron, ex Miss Italia, presenta il suo libro "L'ho fatto per te" nel quale racconta la sua vita tra amore, successo e anche drammi

«Non è semplice raccontare agli altri la tua vita più intima e quella dei tuoi cari. Ho chiesto consiglio a mamma Daniela. Mi ha detto che scrivere un libro è una cosa di spessore, che avrei scritto cose vere e che com'è stato per me, possono essere d'aiuto a chi ha vissuto traumi o momenti di grande dolore. Allora ho detto di sì». Ecco alle stampe L'ho fatto per te, edito da Giunti, sottotitolo, Solo chi ami può riportare la luce nella tua vita. Il libro segna il debutto come autrice dell'ex Miss Italia, modella e conduttrice, Eleonora Pedron, padovana di Borgoricco (Pd), residente a Monte Carlo con i figli Inès e Leon, 12 e 11 anni, avuti dall'ex compagno Max Biaggi campione di motociclismo. Venerdì alle 20,45 nel teatro Aldo Rossi a Borgoricco la presentazione a cura di Nicoletta Masetto. 
Un ritorno a casa particolare.
«Ho chiesto di farlo. La prima presentazione con il pubblico non poteva che essere dove sono nata e cresciuta, dove ci sono gli amici, la scuola, il municipio dove ho lavorato e lavorerei ancora se non fosse arrivata la vittoria a Miss Italia».
Ha rifiutato il posto fisso per l'incerto show business. 
«Sì, non mi sono pentita di questa scelta. Quando posso rientro a Borgoricco. Ogni giorno telefono alla mamma parlando in dialetto. Nonostante giri molto, mi sono sempre definita una ragazza di campagna».
Com'è arrivata a scrivere un libro?
«Avevo un diario segreto, ho sempre scritto per me. Aiuta molto, come aiuta lo sport. Mi è stato chiesto di farlo, il momento era maturo. Ho impiegato sei mesi circa. Non appena affioravano i ricordi, nei momenti più vari, li scrivevo».
Lo ha definito un libro non facile.
«L'ho scritto come stessi raccontando una storia in un bar ad una persona cara. In maniera semplice e diretta. È molto commovente, lo so, non è pieno di cose divertenti, ma è la mia vita. La mamma ha detto che nessuno verserà tante lacrime leggendolo come ha fatto lei. Racconto anche dell'incidente dove ho perso mia sorella Nives e mamma è rimasta ferita, poi di quello dov'è mancato papà Adriano ed io sono stata per settimane ricoverata».
Tornavate da Cologno Monzese per il casting di Veline.
«Il tempo non torna indietro. Importante riuscire a spenderlo per cose importanti. Nella vita ogni cosa che succede ha una motivazione. Se non la capisci quando avviene la capirai».
I suoi figli hanno letto il libro?
«Glielo sto leggendo perchè è giusto che conoscano la mia storia e chi era il nonno. Mia figlia è molto sensibile. Questo libro dà un'altra visione della vita rispetto alla loro con cellulari, computer, internet, giochi. La vita è fatta anche di cose che non sempre vanno come si vorrebbe e non per colpa propria».
Gli impegni lavorativi?
«Ho ripreso su La7 sabato mattina con Belli Fuori».
Si è iscritta all'università.
«Sono al secondo anno, ho scelto psicologia. Ho appena dato un esame difficile, statistica, mi dispiace dover rallentare per i nuovi impegni».
Scriverà ancora?
«Ci pensavo in questi giorni. Ho una storia e varie idee da rielaborare, molte delle quali si ricollegano a L'ho fatto per te, ci lavorerò».
Ha un genere letterario preferito? 
«No, oltre ai libri di psicologia amo leggere un po' di tutto».
Anno importante il 2022. Compirà 40 anni e saranno 20 anni dal titolo di Miss Italia.
«Un anno particolare, non mi rendo conto del tempo trascorso. Tutto è partito da Miss Italia e non a caso il primo capitolo è dedicato a questo. Era un desiderio di papà, io non avevo obiettivi e programmi, ho vinto il concorso alla seconda partecipazione, lui non c'era più. Non avrei mai immaginato quello che sarebbe accaduto da li in poi».


 

Ultimo aggiornamento: 17:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA