Addio a Eleonora tra fiori e affetto
I genitori rifiutarono la chemio

Giovedì 1 Settembre 2016 di Nicola Benvenuti
7

BAGNOLI - Sgomento, dolore e solidarietà a Lino e Rita Bottaro, genitori di Eleonora, la diciottenne di Bagnoli morta lunedì sera all'ospedale di Schiavonia in seguito all'aggravarsi della leucemia da cui era affetta. I genitori e la stessa Eleonora si erano opposti alle cure con la chemioterapia. La veglia di preghiera molto partecipata nella serata di ieri sarà seguita dalle esequie nel primo pomeriggio di oggi nella chiesa di San Michele.

Sempre aperti e disponibili ad iniziative solidali, i coniugi Bottaro hanno scelto di accompagnare l'ultimo viaggio della figliola senza fiori, ma raccogliendo fondi da destinare all'associazione Tamandarè di padre Enzo Rizzo, sacerdote di Tribano, prematuramente scomparso in Brasile, dove parenti e amici continuano la sua opera di assistenza a bambini e famiglie povere. 

 
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA