Martedì 12 Novembre 2019, 20:53

«Molestò le dottoresse» promettendo favori: primario rinviato a giudizio

foto di repertorio

di Francesco Campi

MONSELICE - Non solo avrebbe allungato le mani su una giovane dottoressa, con la scusa di metterle a posto il camice, ma le avrebbe anche promesso di aiutarla a vincere un concorso, del quale presiedeva la commissione d’esame, se si fosse resa disponibile a “coccole” e prestazioni di natura sessuale. Un’analoga promessa sarebbe stata fatta, qualche mese dopo, anche ad una tirocinante del reparto di Medicina nucleare dell’ospedale di Rovigo di cui è primario: dopo aver fatto entrare la giovane donna in uno...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Molestò le dottoresse» promettendo favori: primario rinviato a giudizio
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-11-15 13:46:32
Su enrico.....non mollare.....segna !!!!!
2019-11-13 15:14:33
purtroppo non e' una novita'
2019-11-13 14:55:44
Uno sporcaccione, soprattutto se in posizione di potere, deve subira il massimo della pena prevista.
2019-11-13 13:39:40
Vecchia storia...che ogni tanto rispunta.Bisogna andare a lavorare con microtelecamera e microregistratore?
2019-11-13 13:34:36
tipico dirigente che sente il tempo...burrasca ormonale