Cittadella. Dose mortale iniettata dall'amico. In quella casa c'era un terzo uomo

Dose mortale iniettata dall'amico. Federico Bertollo muore a 23 anni. In quella casa c'era un terzo uomo
CITTADELLA (PADOVA) - C'era un terzo uomo nella casa del pusher dove è stato trovato morto Federico Bertollo, 23 anni, deceduto a Cittadella in seguito a una dose letale di eroina iniettata da Ivano Sogliacchi, 49anni arrestato per omicidio come conseguenza di un altro reato, ossia lo spaccio di eroina e cocaina, sostanze trovate nelle vicinanze del giovane deceduto.

Sogliacchi avrebbe iniettato la dose letale al giovane cittadellese, ma in casa con i due c'era un terzo uomo, ora non indagato, ma sul cui ruolo i carabinieri stanno svolgendo stringenti accertamenti.

Intanto in carcere a Padova, davanti al gip Domenica Gambardella, si è tenuto l'interrogatorio di garanzia di Sogliacchi. Questi ha raccontato la sua versione, ovvero avrebbe sostenuto di aver procurato la droga, ma di non averla iniettata lui stesso al 23enne. Il gip ha deciso di convalidare l'arresto e di disporre la misura cautelare in carcere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 22 Agosto 2019, 09:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cittadella. Dose mortale iniettata dall'amico. In quella casa c'era un terzo uomo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-08-22 14:42:28
Pusher...pare che chiamarlo spacciatore sia diventato un modo discriminante ed oltraggioso. Ecco come sta cambiando la lingua italiana. Piena zeppa di termini inglesi che com'e' noto e' diventata la nostra seconda lingua. In occasione di qualche celebrazione mi aspetto da un momento all'altro di sentire la banda che intona "God save the queen"...
2019-08-22 09:44:24
Giusto che rimanga in carcere fino al processo. Domanda:e se fosse stato straniero? Risposta..sarebbe gia' a piede libero con una pacchetta sulla spalla da parte del magistrato di turno,raccomandando di non farlo piu' o perlomeno di stare attento. Grande magistratura italiana!
2019-08-22 09:31:36
si chiamano spacciatori e non pusher. diciamo pane al pane.