Stop alle auto, spazio al mondo dei volontari: a Padova eventi per tutti i gusti

Domani blocco del traffico e tantissime iniziative con le associazioni in Prato della Valle. In centro anche le bancarelle del Biologico in Piassa

Sabato 1 Ottobre 2022 di Alberto Rodighiero
Domenica ecologica in piazza Erbe (foto d'archivio)

PADOVA - Stop alle auto e una raffica di iniziative. Domani va in scena la prima domenica ecologica con il blocco del traffico in città dalle 8.30 alle 18.30 (potranno transitare solo mezzi elettrici o del trasporto pubblico) e intanto Padova si accenderà con una ricchissima serie di eventi.

La Festa del volontariato

Il mondo del volontariato incontra la città. In Prato della Valle le associazioni di volontariato e le realtà del terzo settore presenti per la Festa del volontariato e della solidarietà inviteranno tutti i visitatori a scoprire e condividere i propri desideri chiudendo così la ricca edizione del Festival Solidaria che ha preso il via lo scorso 17 settembre. La festa, come da tradizione, prevede un programma intenso di attività per tutti, oltre agli stand informativi. Nell'area volontariato e promozione sociale 150 associazioni presenteranno le loro attività e proporranno laboratori diversificati, dalla scrittura creativa, alla costruzione di giocattoli con materiale di recupero, passando per dimostrazioni di pronto soccorso, misurazione della glicemia e attività di prevenzione. Il Csv di Padova e Rovigo propone per domani in due sessioni, la mattina e il pomeriggio, un gioco da tavolo che permette di scoprire le tradizioni di panificazione tipiche di altre culture. E ancora, dalle 10 alle 18.30 ritorna la Maratona fotografica, esibizioni di balletto, arti marziali, laboratori artistici, punti informativi dedicati alla salute, lo spazio giochi per i più piccoli . L'Ambac propone il Festival delle bande e majorettes con le esibizioni, nel corso della giornata, della Filarmonica Aponense, della banda folkloristica Euganea, G. Verdi di Campodarsego, Aurelia & Majorettes di Loreggia, della Città di Monselice, del Complesso Strumentale di Montegrotto Terme e ancora la Banda Musicale di Teolo, i Supersonici Band di Tombelle e a conclusione il concerto dei più piccoli, frutto dei centri estivi musicali 2022 a Cittadella, Chioggia e Bastia di Rovolon.

Legambiente

In programma c'è poi la Festa del Recupero e dell'Energia pulita che segna il ventesimo anniversario dell'appuntamento proposto da Legambiente e porta al centro il tema della transizione energetica in città, per richiedere interventi urgenti con politiche che sappiano mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e ridurre il peso delle fonti fossili nella produzione di energia. Oltre agli stand e al punto ristoro sono previsti in mattina l'animazione del Mago Fedele e il pomeriggio gli spettacoli di Tangostudio e Almakàntica che propone musica folk popolare. Nell'area sportiva, oltre alle diverse esibizioni e dimostrazioni proposte dal Csi di Padova Gea, la cooperativa sociale che da diversi anni progetta e realizza attività e eventi che hanno al centro il tema dello sport come motore di cambiamento sociale e di relazioni per gruppi vulnerabili in particolare migranti e richiedenti asilo, propone ai volontari e ai cittadini una sessione di Football3: un nuovo modo di giocare a calcio basato sul principio che i valori di base del fair play, dell'equità di genere, del lavoro di squadra e del rispetto sono tanto importanti quanto l'abilità calcistica. Per partecipare alle sessioni sportive, aperte dalle ore 11 alle 13 basterà avvicinarsi al banchetto informativo di Gea o presso l'area sportiva.

Cibi da tutto il mondo

La 31° Festa dei popoli porta anche spettacoli e degustazioni di cibi etnici per un viaggio attraverso il mondo toccando Bangladesh, Brasile, Costa d'Avorio, Eritrea, Filippine, India, Marocco, Moldavia, Pakistan, Polonia, Senegal, Sri Lanka, Togo. I volontari del gruppo di Padova di Medici con l'Africa Cuamm saranno presenti al festival provinciale del volontariato e daranno modo alla cittadinanza di fare un piccolo viaggio nella storia dei tessuti Vax, un simbolo dell'Africa.

El Biologico in Piassa

Sempre domani, ma questa volta in piazza Delle Erbe e piazza Dei Frutti, per tutta la giornata è in programma la manifestazione El Biologico in Piassa, una tradizione padovana, la cui prima edizione risale al maggio 1988. Un appuntamento con l'alimentazione naturale, l'agricoltura e la trasformazione locale e biologica, la sostenibilità degli stili di vita, il commercio equo e solidale bio e soprattutto con gli attori di questo scenario: i contadini, gli artigiani, i ristoratori e le associazioni.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci