Contagiato il direttore dell'Ulss Euganea Paolo Fortuna: «Prendere il Covid e non sentirlo (grazie alle 3 dosi di vaccino)» La testimonianza

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Redazione Web
Paolo Fortuna
7

PADOVA - Paolo Fortuna, il direttore generale dell'Ulss 6 Euganea, specialista in Geriatria, racconta sui social la sua esperienza da positivo al Covid e vaccinato: «Ho avuto il Covid-19 -spiega -  ma, grazie a tre dosi di vaccino anticovid, non me ne sono quasi accorto: ho continuato a lavorare da casa, a presenziare a riunioni, a tenermi aggiornato e operativo, pienamente partecipe della "vita" dell'Azienda Ulss che dirigo anche se a distanza. Nel periodo natalizio il Coronavirus ha colpito tutta la mia famiglia - me, mia moglie, tre figli conviventi dei nostri quattro - ma tutti in assenza di sintomi o con sintomi lievissimi, questo perchè tutti abbiamo fatto da tempo una scelta, chiara e convintissima: quella di vaccinarci.

Lo scorso novembre io, non solo ho ricevuto il booster, ma mi sono protetto anche con la vaccinazione antinfluenzale, una buona regola di comportamento visto che entrambi i virus sono di matrice respiratoria. Lo dico perchè spero che la mia esperienza diretta di positività e di guarigione - conto di tornare "in presenza" già dai primi giorni della prossima settimana - faccia riflettere chi ancora è dubbioso: il vaccino non azzera la possibilità di contrarre la malattia ma ne riduce fortemente, e ripeto fortemente, gli esiti. Grazie al vaccino, e lo dico da dirigente, da medico e da padre di famiglia, questo periodo di quarantena domiciliare rimarrà solo un sereno ricordo».

 

Ultimo aggiornamento: 14:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA