Coronavirus in Veneto: nella notte 14 nuove vittime, registrato un nuovo caso di contagio a Vo' Mappa

Giovedì 2 Aprile 2020
medici in terapia intensiva

Coronavirus Veneto, contagio e vittime: il bollettino del 2 aprile 2020Le ultime notizie sul Covid-19 sul Gazzettino.it. Sono 14 le nuove vittime del Covid-19 nella notte tra i primo e il 2 aprile, il totale dei morti in Veneto è arrivato a 532 Deceduti (in ospedale + extraospedale).

Le vittime di oggi
2 decessi all' Ospedale Università Padova, 2 all'Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona - Borgo Roma, 1 all'- Ospedale Belluno, 1 all' Ospedale Vittorio Veneto, 1 all' Ospedale Mestre, 1 all'Ospedale Dolo, 2 all' Ospedale Schiavonia, 2 all'Ospedale Villafranca, 1 all'Ospedale Sacro Cuore Don Calabria-Negrar.

Sono 8911 i casi di persone contagiate attualmente positive, 668 i negativizzati virologici. Infine in isolamento domiciliare si trovano 20.278 veneti. 

A Cortina record di infettati: «Maledetto quell'ultimo fine settimana sulle piste»

Il bollettino di ieri 1 aprile 2020
​Con le 24 nuove vittime di ieri (8 nella notte e 16 dalle 8 alle 17) si supera quota 500 di decessi totali (in ospedale  e fuori) mentre i contagiati  si avvicinano ai 10 mila (+374 oggi). Sono ​20.275 le persone in isolamento. Si attenua la pressione per i ricoveri in area non critica (-36) e nelle rianimazioni (-4).

Coronavirus Friuli Venezia Giulia, i dati di oggi 2 aprile 2020. Previsione contagio: azzerato la settimana prossima

Lo studio: coronavirus contagioso fino a 8 giorni dopo la scomparsa dei sintomi
La metà dei pazienti trattati con sintomi lievi di coronavirus presenta ancora il virus nell'organismo (e quindi è potenzialmente contagioso) fino a 8 giorni dalla scomparsa dei sintomi. Pubblicato sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, lo studio è stato condotto da esperti del Treatment Center of PLA General Hospital a Pechino insieme a colleghi della Yale School of Medicine... (LEGGI TUTTO)

LA PROROGA - IL DPCM del 1. aprile - SCARICA

GUARDA LA MAPPA

 

Coronavirus Veneto: contagi e vittime oggi 2 aprile 2020 


Crescono di 363 i casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto, raggiungendo la quota di 10.111 da inizio dell'epidemia. Rallenta la curva dei decessi (+14), e si attenua la pressione per i ricoveri in area non critica (-26) e nelle rianimazioni (-3). Lo spiega il bollettino di stamane della Regione Veneto. I casi attualmente positivi (dato depurato da decessi e negativizzati) sono 8.911, quelli dei negativizzati virologici 668. I deceduti sono 503 - che salgono a 532 nel cumulativo con le persone morte anche in strutture extraospedaliere -. Torna lievemente a salire, infine, il numero dei soggetti in isolamento, 20.278.

Coronavirus, rette asili e materne paritarie chiuse: «Subito sconto del 65% alle famiglie venete» Cosa fare

CLUSTER DEL VENETO del 2 aprile (rilevazione delle ore 8 confrontata con i dati delle 17del 1 aprile)

Raggruppamenti sulla base del domicilio del paziente positivo SARS-CoV-230

Padova 2173 contagiati attualmente positivi (esclusi domiciliati Vo'Euganeo), 142 negativizzati virologici

Cluster domiciliati Comune di Vo' Euganeo 18 contagiati attualmente positivi, 65 negativizzati virologici

Treviso 1355 contagiati attualmente positivi, 140 negativizzati virologici

Venezia 1107 contagiati attualmente positivi, 106 negativizzati virologici

Verona 2182 contagiati attualmente positivi, 67 negativizzati virologici

Vicenza 1272 contagiati attualmente positivi, 92 negativizzati virologici

Belluno 445 contagiati attualmente positivi, 26 negativizzati virologici

Rovigo 135 contagiati attualmente positivi, 13 negativizzati virologici

Domicilio fuori Veneto 160 contagiati attualmente positivi, 17 negativizzati virologici

Assegnazione in corso 64 contagiati attualmente positivi, 0 negativizzati virologici

I RICOVERATI IN OSPEDALE di oggi 2 aprile 2020

In area non critica sono 1670. In terapia intensiva sono 345

Struttura di ricovero

Azienda ospedaliera di Padova 100 in area non critica, 31 in terapia intensiva
Azienda Ospedale Università di Padova-Ospedale s. Antonio 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Piove di Sacco, 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Schiavonia, 115 in area non critica, 24 in terapia intensiva
Ospedale di Cittadella 0 in area non critica, 5 in terapia intensiva
Ospedale di Camposampiero 11 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Casa di Cura Villa Maria ODC - Padova 9 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Belluno, 44 in area non critica, 10 in terapia intensiva
Ospedale di Comunità Belluno 10 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Feltre, 8 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale Agordo 12 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Treviso 101 in area non critica, 24 in terapia intensiva
Ospedale di Oderzo 16 in area non critica, 6 in terapia intensiva
Ospedale di Conegliano 4 in area non critica, 8 in terapia intensiva
Ospedale di Vittorio Veneto 141 in area non critica, 7 in terapia intensiva
Ospedale di Castelfranco 32 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Montebelluna 30 pazienti, 8 in terapia intensiva
Ospedale San Camillo di Treviso 49 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Mestre 44 in area non critica, 15 in terapia intensiva
Ospedale di Venezia 12 in area non critica, 7 in terapia intensiva
Ospedale di Jesolo 51 in area non critica, 11  in terapia intensiva
Ospedale di Mirano 1 in area non critica, 9 in terapia intensiva
Ospedale di Dolo, 90 in area non critica, 14 in terapia intensiva
Ospedale di Chioggia, 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di San Donà di Piave 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale Villa Salus Mestre 31 area non critica, 0 in terapia intensiva
Casa di Cura Rizzola  9 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Casa di cura Rizzola - OdC 7 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Rovigo 24 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Trecenta 5 in area non critica, 9 in terapia intensiva
Ospedale di Adria 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Vicenza 72 in area non critica, 26 in terapia intensiva
Ospedale di Santorso 86 in area non critica, 16 in terapia intensiva
Ospedale di Arzignano 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Bassano 28 in area non critica, 6 in terapia intensiva
Ospedale di Asiago 22 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Valdagno 13 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Noventa Vicentina 19 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale di Lonigo 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Ospedale di Legnago 70 in area non critica, 8 in terapia intensiva
Ospedale di San Bonifacio 12 in area non critica, 7 in terapia intensiva
Ospedale di Villafranca 123 in area non critica, 17 in terapia intensiva
Azienda ospedaliera Verona - Borgo Roma 71 in area non critica, 24 in terapia intensiva
Azienda ospedaliera Verona - Borgo Trento 37 in area non critica, 32 in terapia intensiva
Ospedale Sacro Cuore Don Calabria Negrar 78 in area non critica, 10 in terapia intensiva
Ospedale P.Pederzoli-Peschiera 47 in area non critica, 11 terapia intensiva
IRCCS - IOV 0 in area non critica, 0 in terapia intensiva
Ospedale Marzana 36 in area non critica, 0 in terapia intensiva

Coronavirus Mappa contagio Veneto Friuli Trentino

 

 

Coronavirus, cosa dicono gli esperti


Coronavirus, virologo Burioni: «Quest'estate? Se continuiamo a uscire il virus non si fermerà»

Coronavirus, l'appello dell'Iss: «Attenzione al fumo di sigaretta, il rischio di finire in terapia intensiva è doppio»

Lettera di un medico veneto dal reparto Covid: «Tutto ciò che avevo imparato del mio mestiere non esiste più, vi spiego perché dovete stare a casa»

Coronavirus, la proiezione: «Contenimento entro il 6 maggio. Il picco è passato, contagi supereranno i 100 mila»

Coronavirus è diventato più aggressivo colpendo l'uomo

Coronavirus, il climatologo: «I primi dati da Lombardia e Veneto mostrano che non teme il caldo»

Coronavirus, in quarantena diete light per non correre rischi, il professor Paolo Sbraccia: «Ecco cosa si può mangiare»

Coronavirus, l'epidemiologo Lopalco: «Rischio di ritorno epidemia è alto, a casa fino all'estate»

Coronavirus, quanto e dove resiste dalla plastica all'acciaio: ecco i dati

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci