Coronavirus, runner corre 100 chilometri consecutivi sul balcone

Sabato 28 Marzo 2020
Un runner durante una gara in montagna
3
PADOVA - L'obiettivo è percorrere 100 chilometri correndo sul balcone di casa, una sfida sportiva dopo il varo delle misure per contenere i contagi da coronavirus. È l'impresa che sta cercando di raggiungere Gianluca Di Meo, runner 45enne di Bologna che dopo avere superato il percorso di una maratona, iniziando alle 4.30 di questa mattina e tagliando il traguardo dopo oltre 7 ore e 6mila giri, ha deciso di proseguire per altri 50 chilometri. A raccontare la storia dell'atleta, nel 2017 vincitore della 150 chilometri di Rovaniemi. La corsa terminerà alle 22 dopo 18 ore, Di Meo a disposizione ha un balcone, nella sua abitazione a Padova, di 8,8 metri di superficie. «Questo per me non è un balcone - ha raccontato il runner - lo affronto con lo stesso spirito delle altre avventure in natura. In qualunque condizione non bisogna perdersi d'animo. Mi piace quello che sto facendo». Ultimo aggiornamento: 19:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA