Colpo di fucile nel giardino di casa: cacciatore spara a una lepre e sfiora la moglie dell'ex sindaco. Scatta l'indagine

Martedì 8 Novembre 2022 di Giovanni Brunoro
Il parco della villa di Marco Balbo, ad Urbana
7

URBANA  (Padova) - Terrore in campagna. Cacciatore spara verso una casa e i pallini sfiorano la moglie dell’ex sindaco di Urbana. È accaduto a fine ottobre, verso le 10.30, quando un improvvido appassionato stava cercando di cacciare una lepre. L’animale si era diretto verso l’abitazione di Marco Balbo, sindaco del piccolo comune dal 2009 al 2019.

Nonostante le norme lo vietino espressamente, il cacciatore ha sparato un colpo da distanza ravvicinata. I pallini si sono conficcati a terra a circa 7 metri dal punto in cui si trovava Nicoletta Francescon - moglie di Balbo - in quel momento intenta a tagliare l’erba. Terrorizzato, Balbo ha provato a rincorrere il cacciatore, che però è riuscito a dileguarsi. Indagano i carabinieri del luogo.

Ultimo aggiornamento: 10 Novembre, 12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci