Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lavorava come vigilante, era abusivo
In casa armi e munizioni proibite

Martedì 13 Gennaio 2015
armi e soldi sequestrati dai carabinieri
6

CODEVIGO - Guarda giurata abusiva, armata di pistola e munizioni "da guerra". Agli arresti domiciliari Vanni Marinello, 39 anni, di Codevigo.

È stato trovato in possesso di una pistola Smith & Wesson calibro 44 Magnum, che aveva portato fuori casa senza averne titolo. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato 65 munizioni a punta cava calibro 44 Magnum e 38 Special, modificate per aumentarne la potenza, oltre a 450 munizioni di vari calibri. Trovati e sequestrati 21mila euro.

Denunciato anche un artigiano di 44 anni di Arzergrande: in casa sono stati trovati un caricatore per armi automatiche, un giubbotto antiproiettili e munizioni. Secondo i carabinieri Marinello svolgeva un servizio di sicurezza a un ristorante della zona, ma abusivamente. Si indaga sulla provenienza delle armi e di denaro.

Ultimo aggiornamento: 15:32

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci