Sul bus con il "bottino": giacche Moncler e Colmar taroccate, senegalese nei guai

PER APPROFONDIRE: auto, capi firmati, casello, padova
Sul bus con il "bottino": giacche Moncler e Colmar taroccate, senegalese nei guai
PADOVA - Nel  pomeriggio di venerdì una pattuglia della Polizia Stradale di Padova ha effettuato un controllo su un autobus di linea al casello autostradale di Padova Ovest. A bordo del bus l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da un passeggero che trasportava dei voluminosi pacchi sospetti. L'uomo, privo di documenti, veniva invitato a scendere dal mezzo per l’identificazione ed il controllo dei pacchi. Sul posto giungeva in ausilio una volante della Questura di Padova.

All’esito del controllo sono stati rinvenuti alcune migliaia di etichette e marchi contraffatti delle note aziende “Moncler” e “Colmar” , destinati al mercato dei capi griffati falsi che vengono abusivamente venduti creando un grave danno al mercato legale: il fermato, di nazionalità senegalese, F. M. classe 1980 con precedenti di polizia specifici, è stato denunciato  per ricettazione e introduzione e possesso di prodotti con segni falsi. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro penale per la confisca. All’operazione ha dato il proprio contributo anche la Guardia di Finanza di Padova.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Settembre 2017, 15:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sul bus con il "bottino": giacche Moncler e Colmar taroccate, senegalese nei guai
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2017-09-17 07:52:54
L'unico guaio e' che e' rimasto senza merce. Forse. Se qualche zelante giudice non gliela restituisce con mille scuse. Poi senza documenti, con precedenti specifici. Ma cosa vuoi che importi a un reduce della guerra senegalese ?
2017-09-17 07:29:39
Non fara' una piega e se andra' in carcere trovera' chi lo radiclaizza.Comunque la colpa e' di chi acquista , al mercato, i capi distesi a terra su un telo.Gli stessi che che si trovano in boutique?Per i baucchi si'.
2017-09-17 06:43:01
Il senegalese va espulso. La fabbrica dei falsi marchi deve essere chiusa e sequestrata, cosi come la fabbrica a cui erano destinati.
2017-09-16 22:39:44
Immagino che "guai"......ma per favore!!!!!!cercate di essere meno ridicoli
2017-09-16 21:19:13
Bene la confisca del materiale. In quanto alla denuncia, non so perchè, ma mi scappa da ridere.