Scontro tra due Tir e un'auto: morti un 19enne e un autista dopo tre giorni di agonia

Sabato 1 Agosto 2020 di Cesare Arcolini
Scontro tra due Tir e un'auto: morti un 19enne e un autista dopo tre giorni di agonia

ARZERGRANDE - Sono morti dopo tre giorni di agonia dallo spaventoso incidente. Non ce l'hanno fatta Marco Soggia, 19 anni, figlio dell'attuale moglie del sindaco di Arzergrande Filippo Lazzarin, e l'autista di uno dei due Tir coinvolti nello scontro, un cinquantunenne originario dello Sri Lanka.

Da mercoledì scorso il piccolo paese della Bassa Padovana era con il fiato sospeso per le condizioni del figlio del primo cittadino, uno dei più apprezzati e votati di tutta la provincia.

Il tragico incidente stradale era avvenuto alle 17 lungo la nuova strada del Santo all’altezza dell’uscita Cadoneghe-Vigonza.  Uno scontro pauroso tra due tir ed un’auto. Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Cadoneghe, intervenuti sul posto, sembra che il tir che proveniva da Padova, con direzione Castelfranco, improvvisamente abbia sbandato sulla sinistra invadendo la corsia opposta. Nella carreggiata con direzione Padova in quel momento sopraggiungeva un furgone che è stato centrato in pieno dal tir. Nell’impatto coinvolta anche un’auto, una Volkswagen Polo, alla cui guida si trovava Marco Soggia, anch’essa diretta verso Padova, finita sul ciglio della strada con il conducente rimasto incastrato tra le lamiere del veicolo, distrutto. I medici hanno fatto di tutto per salvare il ragazzo, ma il quadro clinico era apparso sin dall'inizio gravissimo. Devastanti le lesioni cerebrali riportate nel tremendo impatto.

Il diciannovenne, fresco di diploma, sembra stesse rientrando a casa dopo essere andato a trovare alcuni amici. Il mondo della politica padovana è rimasto scosso per la notizia. Filippo Lazzarin, oltre ad essere primo cittadino e direttore del megastore di Piove di Sacco Piazzagrande, è anche il segretario provinciale della Lega Nord.


 

Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA