Bolsonaro ad Anguillara, tra proteste e sostenitori brasiliani. «Da qui sono partiti i miei nonni, sono felice» Video

La giornata del presidente del Brasile in Veneto. Contestazioni ad Anguillara

Lunedì 1 Novembre 2021 di Redazione web
L'arrivo di Bolsonaro ad Anguillara
17

L'arrivo di Bolsonaro

Il presidente brasiliano Jair Messias Bolsonaro è arrivato oggi - 1. novembre - alle 12 ad Anguillara, seguito da una scia di proteste, ma anche da molti sostenitori brasiliani che lo attendevano all'esterno della villa Arca del Santo per il pranzo offerto dal sindaco. La situazione è invece degenerata nel pomeriggio a Padova con scontri tra polizia e 500 manifestanti.

 

Gli scontri di Padova

Bolsonaro, disordini in piazza con 500 manifestanti: annullata la visita al Santo

Video

Anguillara

Il presidente del Brasile ha voluto salutare i suoi sostenitori, mentre è saltata la cerimonia in municipio per ragioni di sicurezza e la cittadinanza onoraria sarà conferita durante il pranzo blindato dalle forze dell'ordine. Ha così dribblato il sit-in di protesta autorizzato che era stato organizzato davanti alla chiesa del paese, proprio di fronte al Municipio dove avrebbe dovuto ricevere la cittadinanza onoraria, recandosi direttamente a Villa Arca del Santo, una residenza veneta che si trova sempre ad Anguillara. Ad attenderlo una cinquantina di sostenitori che ha salutato con calore mentre questi ultimi ripetevano slogan contro il precedente presidente Lula definito «un ladro». 

Bolsonaro: «Felice ed emozionato»

«Sono felice ed emozionato di essere qui. Penso si veda» ha detto Bolsonaro incontrando i giornalisti a Villa Arca del Santo di Anguillara, dove ha ricevuto la cittadinanza onoraria. Mentre riceveva l'abbraccio dei sostenitori Bolsonaro non ha mai indossato la mascherina di protezione dal Covid. «Da qui sono partiti i miei nonni - ricorda -. Mi fa piacere essere tra la brava gente». Bolsonaro ringrazia per l'accoglienza e garantisce: «Stiamo facendo un ottimo lavoro. Dio ha voluto che diventassi Presidente del Brasile e allora io sto onorando la nostra famiglia in Brasile». 

«Mamma son tanto felice»

Durante il pranzo Bolsonaro ha intonato la canzone "Mamma son tanto felice" ricordando che gliela cantava sua mamma ed emozionandosi. Ha detto di essere onorato dell'onorificenza e che per lui è stata una meravigliosa accoglienza nella sua prima volta qui. A gruppetti hanno fatto entrare cittadini brasiliani nel cortile per selfie e strette di mano.

Ad accompagnare il capo di Stato nel tour il deputato leghista Luis Roberto Lorenzato. Inutile ribadire quanto questa visita sia stata discussa e oggetto di polemica, la cittadinanza onoraria al presidente del Brasile da parte di Anguillara Veneta ha suscitato molto scalpore, anche perché poco dopo l'annuncio un'altra notizia ha fatto il giro del mondo: la Commissione d'inchiesta sulla pandemia di Covid del parlamento del Brasile (Cpi) ha approvato le conclusioni di una indagine in cui raccomanda l'incriminazione del presidente Bolsonaro per nove reati legati alla sua gestione dell'emergenza, tra cui «crimini contro l'umanità». Dopo decine di udienze, la CPI ha approvato con 7 voti su 11 il rapporto che accusa il governo di aver «deliberatamente esposto» i brasiliani alla «contaminazione di massa» (Leggi l'intero articolo QUI). 

Proteste ad Anguillara contro il presidente

Erano circa 200, secondo le stime delle forze dell'ordine, le persone che hanno partecipato stamane ad Anguillara al sit-in autorizzato davanti alla chiesa contro l'arrivo del Presidente del Brasile Jair Bolsonaro, per la consegna della cittadinanza onoraria in virtù delle origini padovane dei suoi avi. Molte le bandiere della sinistra che sono sventolate mentre i manifestanti hanno preso la parola man mano per esprimere il loro dissenso. Numerose le troupe televisive e i giornalisti brasiliani che assistono all'avvenimento. Tra i presenti vi è anche il consigliere regionale del Pd Andrea Zanoni, noto per le sue battaglie ambientaliste.

 

Cittadinanza onoraria a Bolsonaro

A quanto pare, in Sudamerica tengono in grande considerazione le critiche alla cittadinanza onoraria. Scrive il Jornal do Brasil: «I gruppi di opposizione in Consiglio regionale (equivalente italiano a un'assemblea legislativa statale) del Veneto hanno affermato che questo tributo dovrebbe essere conferito a personalità di altissimo valore».

Il video dei brasliani in festa ad Anguillara per l'arrivo del presidente 

Chi paga il pranzo di Bolsonaro?

Sarà la maggioranza di centrodestra, in testa il sindaco Alessandra Buoso, a pagare il pranzo ad Anguillara per Jair Messias Bolsonaro. La clamorosa decisione è stata presa ieri.

La diretta da Anguillara con i sostenitori di Bolsonaro (servizio di Angela Pederiva)

 

 

Ultimo aggiornamento: 2 Novembre, 08:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA