Bidella assunta con falso diploma: indagata, sequestrati gli stipendi

PER APPROFONDIRE: bidella, diploma, scuola, selvazzano, sequestro
Bidella al lavoro (foto di repertorio)
PADOVA - Il tribunale di Padova, su richiesta della Procura della repubblica, ha disposto un sequestro preventivo di poco meno di 7.000 euro a carico di una donna di Rovigo che avrebbe presentato un falso diploma a una scuola media di Selvazzano Dentro (Padova) al fine di ottenere un posto come bidella. L.F.L., 55 anni, è indagata per truffa ai danni dello Stato e il pm Silvia Golin ha chiesto e ottenuto dal gip un sequestro preventivo di parte degli stipendi indebitamente guadagnati nell'anno scolastico che va dall'ottobre 2018 al giugno dello scorso anno. Stando ad accertamenti la donna avrebbe presentato alla scuola media un diploma ottenuto alla scuola Gian Battista Alberti di Salerno. Le indagini hanno dimostrato che in questo istituto la donna non avrebbe mai messo piede. I soldi sequestrati sono l'equivalente degli stipendi che sarebbero stati indebitamente percepiti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Ottobre 2019, 21:08






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bidella assunta con falso diploma: indagata, sequestrati gli stipendi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 39 commenti presenti
2019-10-21 17:22:00
qualcuno mi sa dire che diploma serve per fare la bidella?
2019-10-21 14:55:36
per fare la bidella serve il diploma. se non hai il diploma che lavoro puoi fare? magari era una bravissima bidella e il suo posto verra preso da una scansafatiche diplomata e stressata perche col diploma fa la bidella.....
2019-10-20 17:31:47
Non ho capito se gli stipendi dati sono stati chiesti indietro perchè la donna non ha, come scritto nell'articolo: "non avrebbe mai messo piede nella scuola" o perchè aveva falsificato il titolo di studio, che non sapevo servisse per fare la bidella.
2019-10-19 21:38:25
lise francia di lione?
2019-10-19 20:38:36
+o- questi diplomi sono quasi la normalità al sud.