Bici rubate, in un furgone erano stipati i telai di preziose Focus, Giant e Ktm

Lunedì 16 Maggio 2022
Bici rubate, in un furgone erano stipati i telai di preziose Focus, Giant e Ktm rubate
2

PADOVA - Un 42enne serbo residente nel vicentino è stato arrestato dagli agenti della Questura di Padova dopo essere stato sorpreso all'altezza del casello di Padova Ovest a trasportare a bordo del suo furgone una decina di telai di bici top di gamma (Focus, Giant, Ktm) di probabile provenienza furtiva. Il bottino è il frutto di una spaccata avvenuta in Emilia Romagna, ma visto questo risultato ora gli investigatori si concentreranno anche su eventuali collegamenti con i furti di bici avvenuti nella nostra provincia.


Sono stati i poliziotti dell'Ufficio Prevenzione Generale ad intimare l'alt all'uomo e a constatare la presenza all'interno del suo mezzo di diversi sacchi in cellophane nero completamente sigillati da nastro adesivo, scorgendovi all'interno alcuni telai ed altre componenti di biciclette sportive. I successivi accertamenti compiuti con i colleghi della Squadra Mobile hanno consentito di accertare la provenienza furtiva di almeno tre del totale delle bici rinvenute e sequestrate (e-bike e mtb top di gamma, del valore di diverse migliaia di euro).


Tre di essi sono risultati provento di un furto con spaccata commesso la notte dell'11 maggio ai danni di un negozio di rivendita di Castelnovo Sotto (Reggio Emilia). Ulteriori accertamenti verranno compiuti d'intesa con la Procura della Repubblica per stabilire la provenienza della restante merce e tentare di risalire agli autori dei crimini legati alla stessa. Gli agenti hanno esteso la perquisizione anche presso l'abitazione dell'uomo, in provincia di Vicenza, dove hanno rinvenuto alcuni resti del materiale utilizzato per confezionare le bici. È probabile che l'uomo si stesse dirigendo all'estero, dove avrebbe trasportato le componenti delle bici per destinarle alla successiva rivendita. All'esito dei primi accertamenti, il quarantatreenne è stato tratto in arresto e sottoposto ai domiciliari presso la sua abitazione in attesa dell'udienza di convalida che avrà luogo stamane.
M.L.
 

Ultimo aggiornamento: 16:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci