Banda del bancomat scatenata: due colpi con l'esplosivo nella notte

Mercoledì 17 Aprile 2019
8
PADOVA Stanotte all'1 e 10 minuti colpo all'ufficio postale di via Sacro Cuore nr.22: la banda dell’esplosivo aveva fatto esplodere  lo sportello postamat, ma senza asportare il denaro perchè non è riuscita a  forzare la cassaforte.
«I malviventi si davano poi alla fuga con un'auto rubata, una Fiat 500 abarth di proprietà dui un concessionario di Vigonza - spiegano i carabineiri -  oggetto di furto avvenuto lo scorso 15 aprile. Sul posto interveniva personale del Nucleo investigativo di Padova per i rilievi tecnici».

Il danno complessivo è ingente e in corso di quantificazione.

Poco più di mezzora dopo, a Fontaniva, e sempre all'ufficio postale, il colpo andava purtroppo a segno: rubati oltre 20mila euro. Indagano i Carabinieri. La fuga a bordo dela stessa auto conferma che si tratta della stessa banda.
 
  Ultimo aggiornamento: 09:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA