Baby gang stermina 17 polli dopo aver vandalizzato una scuola: denunciati

Sabato 14 Maggio 2022 di Cesare Arcolini
Non ho foto purtroppo, propongo foto generica cc
2

CASALSERUGO - Sono adolescenti, uno di loro tredicenne e quindi non imputabile. Il più adulto a 15 anni. Una strage senza un perchè che ha sconcertato la popolazione del paese di Casalserugo. Si sono resi protagonisti di una mattanza di galli e galline. Tutto per gioco, per divertimento, per farsi belli agli occhi degli amici. I fatti risalgono allo scorso 6 marzo. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Casalserugo, quella notte quattro ragazzi tutti minorenni sarebbero penetrati dentro villa Pizzo. Dopo aver danneggiato la recinzione e la vicina piscina si sono accaniti con diciassette polli che si trovavano dentro una voliera. I volatili sono stati uccisi a bastonate. Poi la fuga convinti di averla fatta franca.

Tre dei 4 ragazzi identificati dall'Arma sarebbero anche i responsabili di alcuni danneggiamenti avvenuti la notte del 3 marzo alla scuola media Orsato di Casalserugo. I quattro giovani che hanno sterminato gli ospiti della voliera sono stati segnalati all'autorità giudiziaria dei Minori. Dovranno rispondere in concorso di uccisione di animali, invasione di terreni ed edifici e danneggiamento. 
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci