Detenzione di materiale esplosivo, arrestati due romeni

Martedì 20 Ottobre 2020

VIGONZA - Il nucleo investigativo dei Carabinieri ha arrestato due persone per detenzione di 300 grammi di sostanza esplosiva. A Vigonza, il 17 ottobre è stato bloccato Marcel Pavel Lucaci, nato in Romania 26 anni fa e domiciliato a Pianiga, mentre il giorno successivo in un albergo di Aosta è stato fermato il connazionale Marius Iosif Mischian, 36 anni, che si era sottratto all'arresto. Entrambi hanno precedenti. Lucaci è stato sorpreso a Vigonza nel giardino antistante l'abitazione in via Carpanè mentre maneggiava un sacchetto contenente 300 grammi di sostanza esplosiva (triperossido di triacetone Tacctp) poi distrutta dagli artificieri. Nell'immobile perquisito sono stati trovati i precursori per preparare l'esplosivo, gli strumenti per la sintesi, cavi elettrici.

Nel domicilio dei due indagati è stato sequestrato anche altro materiale utile alle indagini, carte di credito, cellulari e supporti informatici. Lucaci si trova in carcere a Padova, Mischian in quello di Brissogne.

Ultimo aggiornamento: 17:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche