Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Arciconfraternita Sant'Antonio: padre Andrea Vaona nuovo cappellano

Lunedì 27 Novembre 2017
padre Andrea Vaona

PADOVA - E' il mestrino padre Andrea Vaona, 48 anni, francescano conventuale, il nuovo cappellano dell'Arciconfraternita di Sant'Antonio per il quadriennio 2017-2021. La nomina gli è giunta in una lettera a firma del nuovo delegato pontificio per la Basilica Antoniana, mons. Fabio Dal Cin. 

Licenziato in Storia Ecclesiastica alla Pontificia Università Gregoriana, Vaona è docente invitato di Storia ecclesiastica presso la Facoltà Teologica del Triveneto (dal 2005) e presso l’Istituto Teologico S. Antonio Dottore. 
Padre Andrea Vaona succede a padre Alessandro Ratti (entrambi originari della stessa parrocchia di Mestre), il quale dall’ottobre 2008 ha ricoperto l’importante e delicato officio di Cappellano dell’Arciconfraternita, e che ora è stato trasferito ai Santuari Antoniani di Camposampiero per ricoprire altri incarichi.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci