Duecento agenti e militari per la sicurezza all'apertura dell'anno accademico con Mattarella

Mercoledì 18 Maggio 2022
Aula magna del Bo (foto Regione Veneto)

PADOVA - Duecento tra agenti e militari per garantire la sicurezza. La questura di Padova rende noto che, in occasione dell'apertura dell'800° anno accademico dell'Università, che vedrà la presenza dei presidenti della Repubblica, del Senato, del Parlamento Europeo, di autorità di Governo e dei rettori di atenei italiani e stranieri, sono state predisposte eccezionali misure di sicurezza. Il dispiegamento di risorse in campo coinvolgerà Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale.

Unità specializzate della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri presidieranno l'area di palazzo Bo per fronteggiare ogni evenienza. Di rilievo anche i servizi di viabilità che vedranno impegnata la Polizia Stradale e la Polizia locale. Complessivamente, l'ordinanza del questore prevederà l'impiego di oltre 200 uomini. Per il questore di Padova, Antonio Sbordone, «l'impegno della questura e dei comandi delle forze di polizia e della Polizia Locale è stato encomiabile nella fase di pianificazione. Ogni amministrazione ed ente coinvolto ha dato la massima disponibilità ed importanti contributi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci