Sabato 24 Novembre 2018, 17:53

Anna, regina degli "influencer" padovani: «Ogni giorno 8 ore al cellulare»

Anna Penello

di Gabriele Pipia

PADOVA Ha cominciato quando aveva 15 anni, mettendosi in posa nella sua cameretta mentre la sorella la immortalava con il cellulare. Sette anni dopo per concedere un’intervista Anna Penello deve informare la propria agenzia e poi ritagliarsi mezz’ora di tempo tra uno shooting fotografico e l’altro. Perché, come dice lei, «fare l’influencer è un vero lavoro». 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Anna, regina degli "influencer" padovani: «Ogni giorno 8 ore al cellulare»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2018-11-27 03:26:08
La regina che vende "strasse"? Diabolica la ragazza. Non so perché ma preferisco un abito di tessuto "Angelico"!
2018-11-26 20:34:39
Vincenzina davanti alla fabbrica, / Vincenzina il foulard non si mette più. / Una faccia davanti al cancello che si apre già. / Vincenzina hai guardato la fabbrica, / Come se non c'è altro che fabbrica / E hai sentito anche odor di pulito / E la fatica è dentro là... Vincenzina davanti alla fabbrica, / Vincenzina vuol bene alla fabbrica, / e non sa che la vita giù in fabbrica non c'è, se c'è com'è ? (E. Jannacci) ... Meno male che ai giorni nostri abbiamo ancora le sponsor di foulards firmati per le Vincenzine contemporanee.
2018-11-26 19:14:57
Io che sono pensionato, rispondo a erikpd, difficilmente mi faccio influenzare negli acquisti da qualche cosa o da qualcuno, sono stato abituato a ponderare e a ragionare prima di fare qualche cosa. So benissimo chi sono questi "influencer", non saranno proprio uguali ai cartomanti e maghi da quattro soldi, ma anche loro prendono i soldi alle spalle di persone deboli, di poca personalita' e incapaci di qualsiasi decisione se non sono, appunto, influenzati.
2018-11-26 19:42:36
io come lei che non sono ancora pensionato cerco di non farmi influenzare da questi. Ma come ho cercato di dire nel mio post precedente gli influenzabili non sono i pensionati ma i giovani, tutto il giorno connessi ai social. Noi magari siamo influenzati da altre cose....ma non per questo siamo meno deboli come dice lei.
2018-11-26 18:04:17
certo che e' un po difficile per i commentatori del gazzettino di cui l'eta' media e' quella dei pensionati, capire che un influencer puo indurre migliaia di persone a comportarsi in un modo o ad acquistare un prodotto anziche' un altro. Del resto tutti siamo influenzati negli acquisti da qualche cosa o da qualcuno, anche inconsciamente. Questa persona ha semplicemete le capacita' per approfittarne e fa bene.